Hyundai Motorsport fa il bis: secondo titolo costruttori consecutivo nel Mondiale Rally [FOTO]

Decisivo il doppio podio di Tänak e Sordo nel Rally di Monza

Hyundai Motorsport ha vinto, per il secondo anno consecutivo, il titolo costruttore nel Mondiale Rally. Per il trionfo del team Hyundai nel WRC 2020 è stato decisivo il doppio podio ottenuto nel Rally di Monza, ultimo appuntamento della stagione.

Grazie al secondo posto di Ott Tänak  e al terzo posto di Dani Sordo, al termine di un impegnativo rally con pioggia, neve e gelo a condizionare le prove speciali, Hyundai Motorsport ha totalizzato 33 punti confermandosi, dopo la vittoria del 2019, campione del mondo con un vantaggio di cinque punti su Toyota prima inseguitrice: Hyundai 241 punti; Toyota 236; Ford 129.

Il lavoro durante il lockdown e poi i risultati

Col risultato del Rally di Monza, gara dalle mille emozioni per un finale di stagione incerto fino alla fine, Hyundai Motorsport ha coronato un lungo lavoro andato anche senza sostanza anche durante il periodo del lockdown. Un impegno che ha dato i suoi frutti subito alla ripresa della stagione con la vittoria di Tänak e Järveoja al Rally d’Estonia, arrivati davanti ai compagni Craig Breen e Paul Nagle, seguito da un altro doppio podio ottenuto sulla ghiaia del Rally di Turchia.

La squadra di Hyundai ha poi dimostrato in Sardegna le sue ambizioni per il titolo, conquistando un altro primo e secondo posto, con Sordo e Del Barrio che hanno bissato il successo del 2019 regalando la seconda vittoria al team. Il risultato ha spinto Hyundai Motorsport in vetta alla classifica gettando le basi per il trionfante finale di Monza, ultima tappa di una stagione gloriosa caratterizzata da 3 vittorie, 11 podi individuali e tutti e 5 gli equipaggi a podio con la Hyundai i20 Coupe WRC.

La gioia nelle parole di Scott Noh e Andrea Adamo

“Che rally per finire la stagione! È stato un degno ed emozionante epilogo, che ci ha messo alla prova fino alla Power Stage. Noi di Hyundai Motorsport siamo onorati di chiudere la stagione in vetta alla classifica costruttori e di vincere il nostro secondo titolo WRC consecutivo. Questo risultato rappresenta un’altra importante pietra miliare per Hyundai Motor Company, e particolarmente toccante considerando ciò che tutti abbiamo affrontato quest’anno. Abbiamo messo tutta la nostra energia in questa stagione, e ringrazio ogni singolo membro di Hyundai Motorsport e della comunità globale di Hyundai per il loro supporto. Non vediamo l’ora di momenti ancor più gloriosi e di successo nel 2021”, ha affermato Scott Noh, Presidente di Hyundai Motorsport GmbH.

“Monza è davvero emozionante per me e si lega a molti ricordi personali. Dal nostro arrivo di mercoledì ho provato tante emozioni dentro di me. È stato un anno difficile, sappiamo quante battaglie sono state combattute nel mondo e ho dovuto assicurarmi che il nostro team – la mia gente – fosse supportata in ogni momento. Venire a Monza e conquistare il nostro secondo titolo è semplicemente meraviglioso e un momento da apprezzare. Prima della Power Stage ho detto che era come se gli U2 cantassero Faraway, So Close: bene, ora è Beautiful Day. Questo è un risultato che condivideremo con tutta la nostra organizzazione e le loro famiglie, insieme ai nostri equipaggi. Ogni singolo membro del team ha spinto incredibilmente forte per ottenere il massimo dalla situazione e migliore le nostre performance. Siamo partiti alla grande a Monte Carlo – un momento davvero speciale per tutti noi – e da quando siamo tornati dopo l’estate siamo stati davvero competitivi. Sapevamo di dover tirare fuori il massimo dagli eventi limitati, e siamo tornati in cima al campionato grazie ai nostri meriti, alla performance, alla perseveranza e al duro lavoro. Sono orgoglioso di guidare una squadra così incredibile e sventolare la bandiera Hyundai nel motorsport. I miei ringraziamenti vanno a FIA e WRC Promoter, per i loro sforzi di quest’anno in circostanze difficili” ha commentato il Team Principal Andrea Adamo.

Hyundai i20 R5 sul tetto del mondo nel WRC3 e il debutto di Morbidelli

Il Rally di Monza segna un altro doppio storico risultato per Hyundai: i finlandesi Jari Huttunen e Mikko Lukka hanno conquistato il titolo campioni del mondo WRC3 con la Hyundai i20 R5 grazie al terzo posto finale; Umberto Scandola e Guido D’Amore, a bordo della i20 R5 di Hyundai Rally Team Italia, hanno invece firmato il miglior tempo nella SS11 Gerosa 2 riportando un equipaggio italiano alla vittoria in una prova speciale del WRC, a 12 anni di distanza dall’ultima volta.

Ad impreziosire il weekend di Hyundai Rally Team Italia è stata anche la gara di Franco Morbidelli: il vicecampione del mondo MotoGP, accompagnato dall’esperto navigatore Simone Scattolin, ha fatto il debutto sulle quattro ruote in una competizione ufficiale portando la seconda i20 R5 al traguardo nonostante le complicate condizioni del weekend.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati