MG EHS Plug-in Hybrid: disponibile in Italia il nuovo ibrido dello storico marchio inglese

Motore da 258 Cv di potenza e autonomia elettrica da 52 km

È stato ufficialmente lanciato il nuovo SUV della MG, la storica casa inglese ora di proprietà della cinese SAIC Motor. Si tratta della MG EHS Plug-in Hybrid, che è ufficialmente ordinabile già da oggi e le cui prime consegne avverranno nel corso del prossimo gennaio.

SUV dalle buone potenzialità

Il marchio MG è molto conosciuto tra gli appassionati di motori e forse un po’ di meno nel grande pubblico. Detto questo, la nuova proprietà cinese ha operato un cambio di segmento molto drastico per la casa, che comunque continua ad avere i suoi studi di design in Inghilterra. Si passa dal mercato delle sportive accessibili a quello dei SUV di medio-alto livello. L’EHS presenta una lunghezza da 4,57 metri e un passo da 2,72 metri, il che dovrebbe consentirgli di mettere a disposizione di guidatore e passeggeri uno spazio notevole. Dal punto di vista stilistico, abbiamo a che fare con un SUV dalle forme molto classiche per il segmento, con una griglia molto grande e il logo MG ben evidente al centro. Il tutto racchiuso da una cornice cromata che idealmente continua fino a racchiudere i gruppi ottici, dal look moderno e piacevole. Il fascione inferiore è caratterizzato da una protezione nera con skidplate grigio, che racchiude la griglia inferiore e continua andando a comprendere la zona laterale e i passaruota, in perfetto stile SUV. Molto d’effetto anche le luci fendinebbia, a loro volta racchiuse in una cornice cromata che percorre il frontale per tutta la sua lunghezza. Molto classico il posteriore, con i gruppi ottici divisi in due dal portellone del bagagliaio e la protezione sottoscocca a contrasto, dentro la quale troviamo un doppio terminale di scarico ovale e la parte terminale dello skidplate.

Abitacolo tecnologico

Se l’esterno della MG EHS si presenta come molto classico, l’abitacolo interno è davvero notevole per la sua alta qualità realizzativa. Protagonisti assoluti non possono che essere i due grandi display del sistema di infotainment, con quello centrale che presenta una diagonale da 10,1 pollici, mentre il quadro comandi arriva a ben 12,3 pollici, alzando notevolmente la qualità percepita. I rivestimenti della vettura di caratterizzano per una scelta di alto livello per i materiali. Piacevole da vedere anche il volante, perfettamente in linea con la concorrenza per quanto riguarda design e materiali. Lo stesso dicasi per il tunnel centrale, dove troviamo la manopola del cambio automatico. L’ampio passo dovrebbe consentire una seduta molto comoda sia per guidatore che per passeggeri.

Motorizzazione ibrida potente

Anche dal punto di vista meccanico la nuova MG anglo-cinese rappresenta un punto di svolta. Si punta completamente sulle motorizzazioni ibride e anche quella della MG EHS sembra promettente. Solo una a disposizione: un 1.500 turbobenzina con una potenza massima da 162 Cv e una coppia da 250 Nm, unita ad un motore elettrico in grado di sviluppare una potenza da 122 Cv e una coppia da 230 Nm. Secondo i dati dichiarati dalla casa, la potenza massima del sistema è da 258 Cv, a fronte di una coppia da 370 Nm. Merito delle batterie agli ioni di litio da 16,6 kWh, che dovrebbero anche consentire alla EHS di percorrere fino a 52 km in mobilità solo elettrica secondo le verifiche standard WLTP. La ricarica, che si effettua tramite la presa nascosta nella griglia frontale, sarebbe completabile in circa 4 ore e mezza presso una colonnina pubblica. Molto particolare la scelta del cambio, che è automatico a sei rapporti. Questo, però, è dedicato solamente al motore termico, in quanto l’elettrico ha un suo cambio dedicato a quattro rapporti (ovviamente gestito dall’elettronica e non dal guidatore). Grazie a questo sistema, la casa ha dichiarato un consumo medio di 1,9 litri/100 km ed emissioni di CO2 pari a 43 g/km, con in più uno scatto da 0 a 100 in 6,9 secondi e una velocità di punta da 190 km/h. Non mancano ovviamente i sistemi ADAS di aiuto alla guida: troviamo il cruise control adattivo con funzione Traffic Jam per le code, l’avviso di superamento della corsia (manca purtroppo la correzione attiva dello sterzo), la frenata di emergenza, il controllo dell’angolo cieco e la videocamera per la manovra a 360°.

Quanto costa la nuova MG EHS?

La MG EHS plug-in hybrid sarà offerta sul mercato europeo ad un prezzo di partenza di 34.000 €, ovviamente incentivi e tasse esclusi.

Nuova Volkswagen Polo Da 119 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati