Audi Q5 2021: VIDEO PROVA SU STRADA del SUV più venduto di Ingolstadt

Facelift accattivante, con tanta tecnologia e stile

Dopo tre anni dal lancio della seconda generazione, anche per l’Audi Q5 è arrivato il momento di darsi una bella rinfrescata. Questo facelift 2021 non ha stravolto le forme e l’aspetto della vettura, bensì l’ha aggiornato e reso decisamente più moderno e accattivante. Difficile, del resto, riuscire a migliorare quello che è, di fatto, il SUV più venduto della casa di Ingolstadt. Nonostante questo, però, ci sono diversi elementi di cui parlare e così ci siamo messi al volante in questo nostro primo contatto.

Estetica: pochi tocchi solo dove serviva

Dal punto di vista estetico è cambiato davvero poco e del resto in molti potrebbero dire che l’Audi Q5 ha ancora un aspetto estremamente moderno e al passo con i tempi. Ecco allora che sono stati fatti solamente dei piccoli ritocchi dove l’auto aveva più bisogno. La griglia, ad esempio, è stata aggiornata in modo da donarle un aspetto più ottagonale rispetto alla precedente. I gruppi ottici sono stati a loro volta aggiornati, partendo con la tecnologia Full LED di base e arrivando a richiesta ai Matrix LED. Sono state ampliate ai lati del fascione le due piccole griglie che racchiudono al loro interno le luci fendinebbia, seguendo così le richieste del mercato. Le fiancate sono rimaste praticamente identiche, mentre sul posteriore la novità più grande sono senza alcun dubbio i fari con tecnologia OLED (di cui abbiamo parlato qui). Le dimensioni sono leggermente cambiate: la lunghezza è ora di 4,69 metri, la larghezza è di 1,89 metri, l’altezza è di 1,66 metri, mentre il passo arriva a 2,82 metri.

Nell’abitacolo il cambiamento maggiore è la tecnologia

Il lato tecnologico degli interni dell’Audi Q5 è sempre stato di alto profilo, ma con questo facelift si è fatto un ulteriore passo in avanti. Parliamo prima di tutto del sistema di infotainment, basato su un pannello da 10 pollici e caricato con il software di ultima generazione Audi Mib 3, compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Scompare completamente la ghiera per i comandi, lasciando il touchscreen come unica via di interazione. Una scelta fatta per diminuire ancora di più il numero di pulsanti presenti sulla plancia e sul tunnel, così da semplificare al massimo l’esperienza di guida. È stata inoltre implementata Alexa, l’assistente vocale di Amazon che ormai troviamo in moltissime delle nostre case e che grazie a questa installazione rende possibile controllare i dispositivi domotici di casa direttamente coi comandi vocali dall’auto. Il software Mib, inoltre, è in grado anche di interfacciarsi con la rete “Car-to-X”, ovvero il sistema di infrastrutture e auto connesse che consente di gestire la navigazione e la sicurezza anche attraverso i dati trasmessi da altri utenti, in modo completamente invisibile e senza oneri per il guidatore. Il quadro comandi è quello tipico di Audi, con un pannello digitale da ben 12,3 pollici. In totale sono disponibili cinque allestimenti: uno base, il Business, il Business Advanced, l’S Line che potete vedere nelle nostre immagini, e infine l’S Line Plus. Ovviamente ognuno di questi può contare su una scelta di materiali di ottima qualità, con un prestigio crescente man mano che ci alziamo nella dotazione (e ovviamente nel prezzo). Il nostro allestimento S Line prevede i nuovi sedili sportivi in misto pelle e tessuto, poggiatesta integrati, volante sportivo in pelle traforata e inserti in alluminio spazzolato. Buona la capienza del bagagliaio, che parte da un minimo di 520 litri e arriva ad un massimo di 1.520 litri con i sedili posteriori abbattuti.

Cinque motori a disposizione: inizia l’era ibrida

Anche per l’Audi Q5 2021 è arrivato il momento di buttarsi nell’era ibrida. Per il momento nulla di eccessivamente impegnativo (il plug-in hybrid dovrebbe arrivare nel corso del prossimo anno), ma un sistema mild hybrid da 12 o da 48 Volt, a seconda della motorizzazione prescelta. Il modello che abbiamo provato noi è la Q5 40 TDI da 204 Cv e 500 Nm di coppia, associati ad un sistema ibrido da 12 Volt. I consumi dichiarati per questa meccanica, secondo il ciclo NEDC, sono compresi tra i 6,3 e i 6,9 litri/100 km, pari a circa 14-16 km al litro. Il tutto con cambio automatico S tronic e trazione integrale quattro. In alternativa sono disponibili la 45 TFSI quattro a benzina da 265 Cv, la 35 TDI a trazione anteriore da 163 Cv e le più potenti 50 TDI e SQ5 TDI, rispettivamente con un 3.000 da 286 Cv e il potente V6 da 341 Cv di potenza. Queste ultime due sono le uniche a montare il sistema ibrido da 48 Volt.

Esperienza di guida silenziosa e piacevole

Dal punto di vista della guida, l’Audi Q5 2021 conferma le caratteristiche della versione precedente. Stiamo parlando di un SUV che garantisce un comfort assoluto, anche in questo allestimento S Line con sedili contenitivi. Questi, ben regolati, non risultano in alcun modo costrittivi e mantengono ugualmente un certo livello di comodità a fronte di un look davvero piacevole per gli occhi. L’abitacolo è molto ben insonorizzato e le sospensioni permettono di guidare praticamente sul velluto anche a fronte di un manto stradale in condizioni non perfette. Il cambio automatico S tronic, così come la trazione integrale quattro, sono una garanzia, con cambiate fluide e morbide e ruote letteralmente attaccate all’asfalto. Grazie al comando Drive Select è possibile inserire una modalità dinamica che cambia in maniera percepibile la risposta del motore, pur senza diventare una sportiva. Con la Q5 si possono affrontare le curve in modo aggressivo, ma ovviamente non è il suo ambiente naturale (né pretende di esserlo). Il comfort rimarrà sempre la priorità, pur senza disdegnare un po’ di dinamicità. Lo testimoniano anche i numerosi sistemi di aiuto alla guida, tra cui il sistema di frenata di emergenza, il cruise control adattivo con sterzo attivo e mantenimento della corsia, l’assistente alla svolta, l’assistente per le manovre di emergenza e per la rilevazione della segnaletica. Grazie alla trazione quattro, tra l’altro, la Q5 mostra delle buone potenzialità anche per l’off-road, anche se in questa nostro primo contatto abbiamo potuto affrontare solamente delle strade bianche poco probanti, per quanto dissestate (in questi momenti si apprezzano davvero le sospensioni penumatiche adattive).

Quanto costa la nuova Audi Q5 2021?

La nuova Audi Q5 2021 viene proposta ad un prezzo di partenza di 50.800 €, prezzo per il quale si avrà diritto alla versione 35 TDI da 163 Cv. Per la Q5 40 TDI della nostra prova, invece, il prezzo parte da 53.500 €.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati