Hyundai acquista la Boston Dynamics: guida autonoma e non solo

Il gruppo coreano ha acquisito l'80% delle quote

Hyundai acquista la Boston Dynamics: guida autonoma e non solo

Hyundai accelera sullo sviluppo della guida autonoma. Il gruppo coreano ha siglato l’accordo per l’acquisto della maggioranza delle quote della Boston Dynamic, società di ingegneria e robotica, attualmente di proprietà della giapponese SoftBank. “Questa transazione unirà le capacità di Hyundai Motor e Boston Dynamics – le parole di Euisun Chung, presidente di Hyundai Motor – per guidare l’innovazione nella mobilità futura”.

La guida autonoma e il futuro

L’azienda americana, fondata nel 1992 da un gruppo di ricercatori del MIT, è famosa per la robotica e, in particolare, per la progettazione di Spot. Un cane robot in grado di riproporre i movimenti di un animale a quattro zampe, in dotazione all’esercito statunitense.

Dunque, questo accordo permetterà al gruppo coreano di dare un’accelerata sulle tecnologie per una futura guida autonoma, sfruttando le tecnologie ed utilizzando le competenze della Boston Dynamic. Inoltre, Hyundai ha da poco affermato di voler investire in nuove strategie e la robotica interesserà il 20% del suo business futuro. Infatti, quest’anno è stata lanciata la nuova divisione Robotics.

L’80% delle quote a Hyundai

I termini ufficiali dell’accordo non sono stati resi noti, ma Hyundai acquisirà appunto l’80% delle quote dell’azienda, lasciando il rimanente 20% alla multinazionale giapponese SoftBank. Si parla di una cifra di poco inferiore al miliardo di dollari (circa 900 milioni di dollari) per effettuare questa acquisizione.

Nuova Volkswagen Polo Da 119 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati