Alfa Giulia GT 2+2 porte: RENDER dal sapore nostalgico

Moderna coupé classica nel ricordo della Giulia GT anni '60

Alfa Giulia GT 2+2 porte: RENDER dal sapore nostalgico

Una riedizione, in chiave moderna e attualizzata, dell’Alfa Giulia GT degli anni ’60 e ’70. A proporcela, in chiave di progetto render è il designer Stefano Moraschini, che ha battezzato questa sua nuova interpretazione stilistica evocativa Alfa Giulia GT 2+2 doors.

Mantenendosi fortemente ancorata alla tradizione questa nuova ipotetica vettura di Alfa Romeo si propone con linee contemporanee che la collocano nella nostra epoca. Come spiega il suo creatore Moraschini, che in passato ci ha proposte diverse interessanti idee stilistiche (Lancia Musa Cross, Alfa Romeo Pordoi e nuova Alfa Romeo Giulietta), la Giulia GT 2+2 doors è un’auto tutta nuova, il cui design però cerca di non snaturarsi dal modello originale da cui trae spunto. 

Stilemi classici mantenuti

Quest’ipotetico nuovo modello di Alfa Romeo mantiene alcuni stilemi classici della Giulia GT, evidenti nell’immagine di raffronto qui sotto, come ad esempio i fari anteriori tondi, che però diventano Full LED, e le linee essenziali della carrozzeria con montanti anteriori e posteriore sottili e poco invasivi. Un’auto di questo tipo potrebbe trovare la sua collocazione come coupé compatta di segmento D, per una vettura che non rinuncia alla praticità come sottolineato dalla presenza delle due porte posteriori che ne incrementano la funzionalità d’uso. 

 

Progettata come elettrica

Per quel che riguarda la motorizzazione, per questa Alfa Giulia GT 2+2 doors l’evoluzione è ovviamente d’obbligo e punta dritto all’alimentazione 100% elettrica. Del resto Moraschini ci spiega di aver immaginato la sua Giulia GT moderna come un’auto a zero emissioni, come si nota anche dalla quasi totale assenza di prese d’aria anteriori, magari sfruttando la piattaforma eVMP recentemente presentata dal Groupe PSA, che sta per fondersi con FCA e dar vita a Stellantis, e dedicata alle elettriche top di gamma. Tuttavia, si potrebbe pensare anche a versioni con motori a combustione o ibridi utilizzando il pianale Giorgio dell’attuale berlina Giulia. 

Nuova Volkswagen Polo Da 119 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati