Alfa Romeo Brennero: sarebbe questo il nome scelto per il futuro B-SUV

Proseguirebbe sulla scia dei popolari passi di montagna

Alfa Romeo Brennero: sarebbe questo il nome scelto per il futuro B-SUV

Alfa Romeo Brennero, dovrebbe chiamarsi così il nuovo SUV compatto di segmento B del marchio del Biscione atteso al debutto tra fine 2022 e inizio 2023.

Le indiscrezioni sul nome che sarebbe stato scelto dalla Casa di Arese per il suo nuovo modello sono emerse nelle ultime ore, riportando l’attenzione sull’ampliamento della gamma SUV che ha in programma Alfa Romeo. Il B-SUV Brennero, che sarà il primo modello del brand del Biscione a sfruttare la piattaforma CMP del Groupe PSA, pronto quest’ultimo a diventare un tutt’uno con FCA nel nuovo colosso Stellantis, dovrebbe arrivare in concessionaria nel corso del 2023. 

Continuità coi nomi dei passi di montagna

Il nome Brennero sarebbe in linea con quanto fatto finora da Alfa Romeo con la sua gamma SUV che, dopo Stelvio e Tonale, proseguirebbe così sfruttando il nome di un altro celebre passo di montagna. Se tale scelta venisse confermata sarebbe dunque scartato il nome “Milano“, del quale si era vociferato tempo fa per la sua predisposizione marcatamente urbana ma che avrebbe rotto la continuità con i nomi degli altri SUV di Alfa Romeo. 

Sarà anche elettrico

Oltre a portare al debutto il pianale CMP nella gamma Alfa Romeo, il nuovo B-SUV sarà anche il primo modello del Biscione a proporsi sul mercato anche con una versione 100% elettrica. Si sa ancora poco o nulla sul look che avrà l’Alfa Romeo Brennero, a parte l’affinità stilistica col SUV Tonale. Qualcosa in più sull’Alfa Romeo Brennero potremmo saperla nel corso del 2021, una volta che sarà completata la fusione PSA-FCA. 

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati