Autostrade: nessun aumento dei pedaggi fino al 31 luglio

Aumentata anche la validità del foglio rosa

Autostrade: nessun aumento dei pedaggi fino al 31 luglio

L’inizio dell’anno coincide spesso con un aumento delle tariffe autostradale, ma il Capodanno 2021 non seguirà questo trend. La bozza del Decreto Milleproroghe, che verrà discusso ed approvato in Parlamento nei prossimi giorni, prevede un rinvio delle modifiche alle tariffe dei caselli fino al prossimo 31 luglio. Dunque, i possibili aumenti sono rimandati alla prossima estate, dall’inizio di agosto.

I prezzi non cambiano

Dunque, i prezzi al casello delle nostre autostrade, indipendentemente dal gestore, resteranno bloccati per la prima parte dell’anno prossimo, poi le concessionarie dovranno presentare le proprie proposte di aggiornamento dei piani economico finanziari e, dal 1° agosto, potranno scattare gli eventuali aumenti.

Sempre a meno di una nuova proroga dei termini, anche in relazione all’andamento dell’emergenza legata alla pandemia. Anche se, con l’arrivo dei vaccini, si spera possa venir risolta o, comunque, decisamente ridimensionata entro la prossima estate.

Il foglio rosa durerà un anno

Il Decreto Milleproroghe 2021, all’articolo 14 paragrafo 6, aumenta anche la validità del foglio rosa, cioè il documento per poter guidare con al fianco l’istruttore o una persona con la patente da almeno 10 anni e con al massimo 65 anni di età.

Solitamente ha una durata di sei mesi, ma viene allungata ad un anno per chi ha presentato la domanda nel corso del 2020. Anche in questo caso, la decisione è stata presa “in considerazione della situazione emergenziale determinata dalla diffusione del virus da Covid-19”, con le conseguenti restrizioni previste dai vari DPCM dell’anno.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati