Microlino 2.0: il debutto dell’elettrica è previsto nel 2021 [FOTO]

L'autonomia dovrebbe arrivare a circa 200 chilometri

Microlino 2.0: il debutto dell’elettrica è previsto nel 2021 [FOTO]

La Microlino 2.0 si avvicina al suo debutto. La rinnovata piccola elettrica dell’azienda svizzera sta effettuando alcuni test di collaudo per poi arrivare al modello definitivo, il cui avvio della produzione è atteso nel corso dell’anno prossimo. La casa elvetica ha diffuso alcune informazioni di questo modello, la cui autonomia dovrebbe raggiungere circa i 200 chilometri nel ciclo WLTP.

Le caratteristiche

Saranno cinque i prototipi prodotti per venir sottoposti ai vari test per dare poi il via libera e l’omologazione alla vettura di serie. Tra le caratteristiche principali, visibili anche in queste prime immagini fornite dall’azienda, ci sono le barre a LED anteriori e posteriori, dove saranno incluse luci di posizione, gli stop e le frecce. Non manca l’unica portiera frontale, ispirata all’Isetta.

Entrando all’interno dell’abitacolo, si nota la presenza di un doppio display. Quello del quadro strumenti dietro al volante e quello per le funzioni della vettura, come il climatizzatore.

Autonomia di 200 chilometri

Verranno forniti prossimamente i dati tecnici, ma la Microlino 2.0 dovrebbe garantire un’autonomia di circa 200 chilometri, rendendola così perfettamente adatta agli spostamenti cittadini giornalieri, da poter effettuare con una sola ricarica.

Uscita e prezzo

Il marchio svizzero ha comunicato l’avvio della produzione nel 2021, “nonostante la pandemia di Covid-19”, mentre per quanto riguarda il prezzo si parla di una cifra attorno ai 12.000 euro. Ma per quest’ultimo si tratta solamente di un’indiscrezione.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati