Herbert Diess, CEO di Volkswagen: “Apple tra i ‘big’ del futuro del mondo automobilistico”

"La chiave sarà rappresentata dalla mobilità intesa a 360 gradi e da tutti i servizi annessi all'auto"

Herbert Diess, CEO di Volkswagen: “Apple tra i ‘big’ del futuro del mondo automobilistico”

Herbert Diess, il numero uno mondiale del Gruppo Volkswagen, ha affermato recentemente che, secondo diversi studi, i principali player del mondo digitale avranno una notevole influenza sul futuro del mondo automobilistico. Addirittura potrebbero subentrare a molti costruttori di auto tradizionali del giorno d’oggi, acquisendoli o integrandoli nel proprio portafoglio di brand.

Che futuro ci attenderà per il mondo automobilistico? 

Una domanda apparentemente senza una risposta certa, ma con tante ipotesi più o meno plausibili. Auto volanti, auto elettriche o auto a idrogeno, oppure rimarrà tutto come oggi, con solo un po’ di tecnologia in più? Chi può dirlo, ma certo è che se il numero 1 di una casa automobilistica “tradizionale” si espone così tanto con un’affermazione di questo tipo, qualcosa probabilmente si sta davvero muovendo. 

A breve prenderà parte il processo di integrazione della Gigafactory Tesla di Berlino con l’impianto produttivo di Ingolstadt del Gruppo Volkswagen, creando nuovi posti di lavoro per gli ingegneri e i tecnici della casa tedesca. 

Apple sarà una minaccia per i costruttori di auto?&nbsp

Dopo la clamorosa notizia di una possibile auto elettrica sviluppata nientemeno che da Apple, il mondo automobilistico ha iniziato a dibattere sulla possibile minaccia o cambiamento che questo nuovo progetto del gruppo californiano potrebbe comportare per tutto il settore automobilistico. Aappiamo quanto l’azienda della mela sia capace di rivoluzionare le credenze e le basi di un qualsiasi settore in cui si inserisca (smartphone, computer, audio, cuffie, device, ecc) quindi sembra lecito aspettarsi un qualcosa di davvero rivoluzionario anche per il settore automobilistico. 

Herbert Diess, si pronuncia così a riguardo: “Attendiamo con impazienza nuovi concorrenti che certamente accelereranno il cambiamento nel nostro settore e introdurranno nuove competenze. L’incredibile valore di Apple e l’accesso praticamente illimitato alle risorse tecnologiche nonché il valore dell’azienda, non può che ricevere tutta l’ammirazione e il rispetto da parte di tutto il nostro gruppo. […] L’avevo già detto tempo fa: il successo sarà di chi riuscirà a sviluppare meglio la mobilità del futuro e, per quanto mi riguarda, Volkswagen, Apple o anche Tesla se la possono giocare ad armi pari”. 

L’auto elettrica di Apple 

Come anche detto da noi settimana scorsa, l‘auto elettrica di Apple che probabilmente prenderà il nome di Project Titan è di nuovo tornata alla ribalta sui “tavoli” delle principali aziende della Silicon Valley, con una nuova data prevista per il lancio nel 2024. Secondo Reuters, la vera innovazione di questo progetto risiederà nella “batteria flessibile” capace di ingrandire o restringere le celle della batteria a seconda delle necessità. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati