Nuovi pedaggi autostradali: dal 2022 le auto inquinanti pagheranno di più

Secondo le nuove normative i singoli Stati potranno applicare un rincaro al pedaggio per le vetture più inquinanti come sconti e riduzioni per i veicoli a basse emissioni.

Nuovi pedaggi autostradali: dal 2022 le auto inquinanti pagheranno di più

La Commissione Europea vara una nuova normativa per i pedaggi autostradali con le relative nuove tariffe modificabili dalle emissioni delle automobili. Secondo le nuove normative i singoli Stati potranno applicare un rincaro al pedaggio per le vetture più inquinanti come sconti e riduzioni per i veicoli a basse emissioni.

In poche parole il costo del pedaggio si modificherà in base a quanto consuma l’automobile e alle sue emissioni di CO2. Questa è una norma che inizialmente sembrava prevista solo per camion e veicoli pesanti, con la suddetta regola che doveva essere applicata anche alle auto solo a partire dal 2026 e per i furgoni dal 2027, ma la Commissione Europea ha deciso di anticipare i tempi.

La Commissione ha stabilito una serie di regole e limitazioni per l’abbonamento annuale autostradale. Infatti, l’abbonamento autostradale per i veicoli inquinanti non potrà costare più di 1.899 euro, mentre quello per auto a zero o basse emissioni non sarà più di 855 euro. E’ previsto uno sconto massimo del 75% per i veicoli meno inquinanti e si supera il suddetto sconto per le vetture 100% elettriche. Un ulteriore metodo per spingere gli utenti all’acquisto di veicoli elettrificati.

Fonte: Quattroruote

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati