Hyundai, il presidente del Gruppo Euisun Chung traccia la strada: “Il 2021 punto di svolta per la crescita futura”

Tra elettrificazione e investimenti in idrogeno e tencologia

Hyundai, il presidente del Gruppo Euisun Chung traccia la strada: “Il 2021 punto di svolta per la crescita futura”

L’anno che è appena iniziato sarà di fondamentale importanza per la trasformazione e la crescita strategica di Hyundai. Ad affermarlo è il Chairman di Hyundai Motor Group, Euisun Chung, in occasione del discorso di auguri per il 2021 consegnato ai dipendenti del Gruppo sudcoreano in tutto il mondo.

Hyundai pronta alla trasformazione

Delineando la direzione strategica e gli impegni dell’aziende per il prossimo futuro, Chung ha affermato: “Dobbiamo tutti rimanere fedeli alla nostra missione, che è realizzare il sogno dell’umanità di una mobilità sicura e libera, e di una vita di pace. Il 2021 dovrebbe essere l’anno in cui dare il via alla nostra grande trasformazione in un nuovo motore di crescita”. 

Il numero uno del Gruppo asiatico ha sottolineato l’importanza della capacità d’adattamento: “Nell’era post-pandemia prevarranno valori sociali e stili di vita diversi dal passato. E di conseguenza, solo le aziende preparate a continue trasformazioni sopravvivranno e cresceranno. Dobbiamo quindi pensare al 2021 come un punto di svolta per dare forma alla nostra crescita futura e prepararci a diventare il first mover di una nuova era“.

Leadership nell’elettrificazione

“Con il lancio di nuovi veicoli basati sulla piattaforma EV recentemente presentata, la E-GMP (Electric-Global Modular Platform), prevediamo di fornire interessanti opzioni di mobilità ecologica che riflettano adeguatamente i diversi gusti e le esigenze dei clienti a prezzi più ragionevoli”, ha affermato il Chairman in merito alla visione del Gruppo di diventare un brand ecologico globale di alto livello. “Inoltre, la nostra tecnologia di celle a combustibile a idrogeno, riconosciuta come la più avanzata al mondo, verrà estesa a diversi settori della mobilità e dell’industria per contribuire a raggiungere la neutralità nelle emissioni di carbonio con il brand HTWO (Hydrogen + Humanity)”, ha aggiunto.

Quest’anno Hyundai Motor Group concentrerà gli sforzi per diventare una potenza globale di veicoli elettrici con il lancio di modelli EV dedicati costruiti sulla piattaforma E-GMP, tra cui Ioniq 5 di Hyundai, il crossover elettrico di Kia e i crossover elettrici del brand di lusso Genesis.

Entro il 2025, Hyundai Motor Group prevede di espandere la sua gamma di veicoli elettrici a batteria dagli attuali 8 modelli a 23, e di raggiungere un milione di unità vendute all’anno in tutto il mondo.

Il Gruppo sudcoreano accelererà anche la costruzione di infrastrutture per veicoli elettrici installando 20 stazioni di ricarica ad alta velocità in Corea entro il 2021 e ampliando ulteriormente la propria rete di ricarica in collaborazione con le aziende di energia. All’estero, il Gruppo prevede di contare su un’infrastruttura di ricarica per veicoli elettrici ottimizzata per applicazioni specifiche del mercato con vari partner, tra cui Ionity, la principale rete di ricarica ad alta potenza in Europa in cui il Gruppo ha effettuato un investimento strategico. Investimenti sono previsti anche per accelerare la creazione di un ecosistema a idrogeno, con l’ampliamento di partnership e collaborazioni.

Tecnologie per la mobilità sicure e innovative

In merito alle capacità tecnologiche future, il Chairman di Hyundai Motor Group ha dichiarato: “Realizzeremo la tecnologia di mobilità più sicura e innovativa al mondo rafforzando le nostre capacità negli ambiti della guida autonoma, della connettività e dei software. Continueremo a investire in nuovi settori di crescita come l’Urban Air Mobility (UAM) e la robotica per espandere ulteriormente i confini della mobilità nel prossimo futuro”.

Il costruttore sudcoreano introdurrà nel 2022 la tecnologia di guida autonoma di Livello 3 su modelli di serie, e spingerà progetti di commercializzazione delle tecnologie autonome come i servizi di robotaxi nel 2023.

Il Gruppo si focalizzerà inoltre sulle tecnologie alla base della prossima generazione di software, come ad esempio quello dei veicoli che interagirà con i sistemi di guida assistita, la navigazione di precisione e altri servizi di connettività e infotainment per fornire ai clienti il massimo in termini di sicurezza e comfort.

Hyundai Motor Group sta inoltre accelerando lo sviluppo della gamma di prodotti UAM, che riguarda sia il mercato del trasporto passeggeri che quello del trasporto merci. Il Gruppo punta a introdurre un Unmanned Aircraft System (UAS) per il trasporto merci con powertrain ibridi dal 2026, un modello UAM completamente elettrificato e ottimizzato per le operazioni urbane entro il 2028, e prodotti di mobilità aerea regionali per connettere città vicine dopo il 2030.

Razionalizzazione per una maggiore competitività 

Sul rafforzamento della competitività di business del Gruppo, Chung ha affermato: “Razionalizzeremo il portafoglio di business del gruppo, e porremo le basi per una crescita sostenibile scoprendo continuamente nuovi motori di crescita, capaci di andare incontro al cambio di paradigma dell’industria”.

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati