Suzuki Swift Sport Hybrid: tutti i segreti della hot hatch giapponese [VIDEO]

Una utilitaria vitaminizzata semplice, tutta da guidare ed ora con tecnologia mild-hybrid

Suzuki Swift Sport Hybrid: tutti i segreti della hot hatch giapponese [VIDEO]

La Suzuki Swift Sport Hybrid è una delle più interessanti hot hatch presenti sul mercato. La sua elettrificazione non ne ha compromesso lo spirito sportivo che porta già nel nome: la nuova Swift Sport Hybrid è sempre grintosa, divertente, facile da guidare, leggerissima e gode di tutti i vantaggi dell’immatricolazione ibrida (costi fiscali e consumi ridotti).

La voglio Hybrid

Proprio così; la tecnologia mild-hybrid con batteria da 48 Volt non può disturbare i “puristi” della guida dura e pura a tutti costi anzi ne esalta ancora di più le doti visto che quel minimo di turbo lag presente ai bassi giri nella precedente versione solo a benzina viene completamente azzerato grazie alla “leggera” spinta del modulo ibrido. Una utilitaria vitaminizzata che può essere utilizzata come perfetta cittadina, emettendo meno CO2 di prima ma mantenendo l’ottima abitabilità in dimensioni contenute, oppure come vera e propria compatta sportiva capace di regalare vere soddisfazioni tra in una strada mista tutta curve. Il tutto senza avere un assetto esasperatamente rigido ma rimanendo comoda per qualsiasi utilizzo.

Com’è fuori

A livello estetico la Suzuki Swift Sport Hybrid non cambia rispetto alla precedente versione solo a benzina. Il design è sempre aggressivo con la grande mascherina anteriore maggiorata, paraurti bombati, minigonne laterali, cerchi da 17 pollici in lega, spoiler in tinta carrozzeria sul tetto doppio terminale di scarico annegato nel diffusore posteriore. La Swift Sport Hybrid si fa notare certamente notare al semaforo indipendentemente dal colore scelto (consigliatissimo il giallo champion).

Dentro com’è

Al suo interno la Swift Sport Hybrid richiama la stessa sportività del look esterno con cuciture a contrasto in rosso per i sedili dal profilo sportivo con logo Sport, cambio manuale e volante multifunzione in pelle tagliato nella parte inferiore. Inserti sempre in colore rosso per plancia, tunnel centrale e interno porta a contrasto con il colore nero che domina l’abitacolo. Un abitacolo ben assemblato, che strizza l’occhio al mondo racing senza troppa retorica, semplice che bada alla praticità.

Infotainment e dotazione di serie

Il sistema di infotainment è tutto racchiuso nello schermo centrale touchscreen da 7 pollici che ha piena compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto con connettività MirrorLink. Al suo interno si può visualizzare la retrocamera, il navigatore con mappe 3D, la radio DAB+ e il sistema Bluetooth. A completare la dotazione ci sono i sensori di parcheggio posteriori, i sedili riscaldabili, fari full LED con sensore crepuscolare e abbaglianti automatici, keyless, sensore pioggia e climatizzatore automatico.

ADAS di livello 2

La nuova Suzuki Swift Sport Hybrid ha anche un ricco pacchetto che la porta al sistema di assistenza alla guida autonoma di livello 2. Questo comprende il monitoraggio angolo cieco, Cruise control adattivo, frenata autonoma d’emergenza, il dispositivo “guidadritto” che la mantiene in carreggiata autonomamente e il riconoscimento dei cartelli stradali.

Cosa c’è sotto

A livello di powertrain l’aggiornamento ibrido ha portato un peso aggiuntivo di 45 kg portando la Swift Sport Hybrid ad un peso totale di soli 1.020 kg. Sulla bilancia è la prima della classe rispetto alle competitor dirette. Il suo motore è il 4 cilindri 1.4 litri Boosterjet che eroga 129 CV e 235 Nm di coppia già a 2.000 giri minuto. Il sistema mild-hybrid da 48 V con tecnologia ISG le regala un boost di potenza di 13,6 CV fungendo anche da alternatore e motorino di avviamento. Il tutto grazie ad una piccola batteria che viene collocata sotto al sedile del conducente e che aiuta il motore termico nelle fasi di ripartenza dando più spinta e tagliando i consumi carburante del 16% e le emissioni del 15% nel ciclo misto NEDC.

Quanto costa

La Suzuki Swift Sport Hybrid è una ottima scelta per chi vuole avere una dinamica di guida da sportiva sincera senza dover sacrificare la praticità e costi di gestione contenuti che un’auto da utilizzo quotidiano deve avere. Il suo prezzo di listino parte da 23.850 euro e ora, essendo ibrida, può attingere agli ecoincentivi statali oltre a sconti Suzuki dedicati. Infatti fino al 31/01/2021 potrà portarsi a casa la piccola Swift ibrida pimpata ad un prezzo di lancio di 19.750 euro.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati