Parigi: gli Champs-Elysees saranno senza auto dal 2030

L'area verrà trasformata in un grande parco

Parigi: gli Champs-Elysees saranno senza auto dal 2030

Gli Champs-Elysees (o i Campi Elisi italianizzando) sono il viale più famoso di Parigi. Migliaia di persone e di auto transitano giornalmente su questo viale, ma la capitale transalpina ha deciso di cambiare completamente volto a questa zona storica della città. A partire dal 2030, infatti, sarà vietato l’accesso alle auto ed ai veicoli in generale.

Saranno un immenso parco

Il progetto prevede di trasformare questa storica direttrice in un grande parco, con una serie di sentieri e percorsi dove muoversi in bicicletta o a piedi. Un’idea che piace alla popolazione parigina, anche secondo un recente sondaggio, secondo cui negli ultimi 30 anni è calata sempre più la presenza di cittadini locali sugli Champs-Elysees, ormai in buona parte utilizzati solo dai turisti.

Per questo storico restyling, verranno spesi 250 milioni di euro, anche se i lavori non potranno avere inizio prima del 2024. In quella data, infatti, la capitale francese ospiterà le Olimpiadi estive e non ci sarebbe il tempo di portare a termine i lavori, senza conseguenze sulla viabilità.

Un aiuto all’ambiente

La proposta include la riduzione dello spazio per i veicoli, la trasformazione delle strade in aree verdi pedonali e la creazione di tunnel di alberi per migliorare la qualità dell’aria.

Ovviamente, in questa trasformazione degli Champs-Elysees c’è anche la volontà di rendere Parigi meno inquinata e più bike friendly, rispetto ai numeri attuali.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati