Opel Crossland 2021: perde la “X”, ma guadagna tutto il resto [VIDEO PROVA SU STRADA]

Arriverà in concessionaria all'inizio del 2021

La Opel Crossland è stata negli ultimi anni uno dei modelli più importanti del marchio tedesco del Gruppo PSA. Non parliamo di semplice “filosofia”, ma di dati reali: il crossover è infatti il modello più venduto in Europa della casa, seconda solamente all’inarrivabile Corsa. Si tratta solamente di un facelift, è bene ricordarlo, quindi non dobbiamo aspettarci dei cambiamenti particolarmente evidenti. Eppure quello che è stato modificato si nota subito ad una prima occhiata e contribuisce a rendere immediatamente distintiva la vettura.

Cosa c’è di nuovo sulla Opel Crossland 2021?

La prima novità a bordo della Opel Crossland 2021 è naturalmente la calandra, che ormai non possiamo nemmeno più definire “griglia”. Ereditato dall’altrettanto nuova Opel Mokka, arriva anche qui la Vizor, una copertura compatta senza aperture caricata dal logo della casa, che rende l’aspetto della Crossland persino più nuovo e distintivo di quanto siamo abituati a vedere in genere sui restyling. Sono stati aggiornati anche i fari, dove debutta la tecnologia a LED di serie. Anche i fari posteriori sono stati aggiornati e si collegano tra loro attraverso un fascino centrale sotto al quale troviamo il nome dell’auto, rigorosamente senza più la “X” proprio come la sorella Mokka. Inalterate le dimensioni: la lunghezza arriva a 4,21 metri, la larghezza a 1,76 metri, l’altezza a 1,6 metri e infine il passo è di 2,6 metri. Quest’ultimo aspetto, tra l’altro, è importante per quanto riguarda lo spazio a disposizione, come vedremo tra poco.

Quali novità all’interno dell’abitacolo?

Gli interni della nuova Opel Crossland 2021 sono rimasti praticamente inalterati rispetto al modello precedente, tranne per alcuni particolari (non per questo poco importanti). Il più importante di questi è senza alcun dubbio il sistema di infotainment, che può ora contare su uno schermo molto più grande, da 7 o da 8 pollici a seconda dell’allestimento scelto. Il pannello touchscreen ha tempi di risposta molto rapidi alla pressione e digitare indirizzi nel navigatore o nella rubrica telefonica è un’operazione molto rapida e semplice. Il sistema si arena solamente per quanto riguarda l’assistente vocale, ancora poco avanzato, ma in questo senso ci vengono in aiuto Apple CarPlay e Android Auto. Confermato il volante e soprattutto il quadro comandi, dotato di un piccolo schermo TFT che ci sarebbe piaciuto vedere maggiormente evoluto. Eccellenti le sedute, con design ergonomico approvato dall’AGR. Molto buono lo spazio a disposizione, che conferma come questa Crossland rappresenti una scelta intelligente per le famiglie. La panca posteriore, divisa in segmenti con rapporto 60:40, può essere spostata di ben 15 cm su un binario, che porta la capienza del bagagliaio da un minimo di 410 litri ad un massimo di 520 litri con gli schienali ancora al loro posto, mentre, abbattendo la panca, si arriva ad un apice di 1.255 litri. Buono anche il livello dei materiali, per quanto non si arrivi alla ricchezza vista su altri modelli di segmento più alto della stessa Opel. Qualche plastica c’è, soprattutto nelle zone che rischiano di essere maggiormente esposte al mondo esterno, come ad esempio le portiere. Gli allestimenti a disposizione sono quattro: Edition, GS Line, Elegance e Ultimate.

Che motori ci sono sulla Opel Crossland 2021?

La dotazione di motori della Opel Crossland 2021 è piuttosto completa dal punto di vista della tecnologia termica. Stupisce infatti l’assenza, almeno per il momento, di qualsiasi opzione elettrificata. Una scelta che appare quantomeno inaspettata dopo la presentazione della nuova Opel Mokka-e (cliccate qui per tutti i dettagli), ma presumibilmente per le vere novità dovremo attendere la prossima generazione. Come detto, comunque, i motori benzina e diesel sono piuttosto variegati e promettono di accontentare una grande fetta di pubblico. Si parte con il modello benzina aspirato di base, ovvero un 1.200 tre cilindri con una potenza da 83 Cv, proseguendo poi per i turbo benzina da 110 e 130 Cv. Le meccaniche a gasolio, invece, sono entrambe 1.500 con potenze da 110 e 120 Cv. Il cambio è disponibile manuale a sei marce su tutti i modelli (a parte il tre cilindri benzina che si ferma a cinque) e automatico a sei rapporti sui due top di gamma. La trazione è solamente anteriore, anche se in optional si può avere il Grip Control (potete approfondirne il funzionamento qui) che consente, attraverso un apposito comando a ghiera sul tunnel, di ripartire la coppia in modo da massimizzare l’aderenza su terreni come fango, acqua e neve. Il protagonista della nostra prova è stato il diesel 1.500 da 110 Cv, in grado di sviluppare una coppia massima di 250 Nm disponibili ad un regime di 1.750 giri al minuto. La velocità massima arriva a 185 km/h, mentre lo scatto da 0 a 100 viene completato in 11,8 secondi. Più delle prestazioni, però, ci interessano i consumi, che si assestano nel ciclo misto WLTP tra i 4,5 e i 4,8 litri/100 km, pari a circa 20-22 km al litro. Ovviamente anche questo motore è omologato Euro 6d, come del resto obbligatorio per tutte le meccaniche in vendita da quest’anno.

Guida tranquilla e buona visibilità

L’Opel Crossland 2021 è senza alcun dubbio un’auto poliedrica. Non possiede uno scatto molto incisivo, ma del resto non è il suo mestiere. La potenza viene erogata invece in modo abbastanza equilibrato, senza strappi (tant’è vero che non è presente nemmeno un pulsante per selezionare una mappatura più aggressiva). Si adatta quindi sia ai lunghi viaggi che alla vita quotidiana cittadina. Tra l’altro la sua lunghezza di appena 4,21 metri la rende anche facile da parcheggiare, senza dimenticare la presenza delle videocamere a 180 gradi. Il volante è decisamente preciso per le medie dei B-SUV. Anzi, si tratta forse di uno degli elementi più sportivi a disposizione di quest’auto, fatte le dovute proporzioni. Buono anche il cambio manuale a sei marce, anche se naturalmente rimaniamo curiosi di provare l’automatico. Nella media la dotazione di ADAS, che può comunque essere arricchita con diversi optional non inclusi negli allestimenti di base offerti dalla casa.

Quanto costa la nuova Opel Crossland 2021?

La nuova Opel Crossland 2021 è offerta a listino a partire da 20.850 €, prezzo per il quale si avrà diritto alla versione con il benzina tre cilindri e allestimento Edition.

Pro e Contro

Ci PiaceNon Ci Piace
Nuova calandra. Sistema di infotainment. Spazio a disposizione.Nessun motore ibrido. Avremmo preferito qualche ADAS in più nei pacchetti base.

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati