Ford: Moray Callum lascia, al suo posto a capo del design subentra Anthony Lo

Lo, che arriva da Renault, sarà operativo dal 1° aprile

Ford: Moray Callum lascia, al suo posto a capo del design subentra Anthony Lo

In casa Ford sta per avvenire un importante passaggio di consegne per quel che riguarda la direzione del design della Casa nordamericana: dopo 38 anni di carriera nel settore automotive Moray Callum, attuale responsabile del design Ford, si ritirerà lasciando il suo posto a Anthony Lo, che di recente ha ricoperto il ruolo di vicepresidente exterior design del Gruppo Renault. Lo assumerà il nuovo incarico in Ford il prossimo 1° aprile, mentre l’addio di Callum sarà effettivo il 1° maggio. 

Callum lascia Ford dopo 20 anni

Moray Callum lascerà Ford dopo 20 anni di permanenza nella Casa dell’Ovale Blu. In Ford, dal 1995 al 2001, il manager è stato a capo del design di Mazda, all’epoca in partnership col costruttore americano. Dal 2006 ha ricoperto il ruolo di direttore esecutivo per il mercato interno di Ford, fino al 2014, quando è stato promosso a responsabile del design. Alla guida del team design di Ford, Callum ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo dei modelli più recenti dell’Ovale come F-150, Mustang Mach-E e nuovo Bronco

Lo arriva da Renault

A sostituire Callum sarà Anthony Lo, manager originario di Hong Kong, che negli ultimi 10 anni ha lavorato in Renault, occupandosi del design di alcune concept car della Losanga, oltre che di quello della seconda generazione della Captur. Prima dell’approdo in Renault, Lo ha iniziato la sua carriera nel mondo automotive nel 1987 con la Lotus. Dal 2004 al 2010 Lo è stato il direttore del design per la General Motors in Europa. Inoltre Lo vanta esperienze anche in Mercedes in Giappone e in Audi in Germania. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati