Alfa Romeo Giulia Coupé: sportiva due porte immaginata così [RENDER]

Suggestiva proposta del designer Alessandro Capriotti

Alfa Romeo Giulia Coupé: sportiva due porte immaginata così [RENDER]

Con la nascita di Stellantis e la conseguente apertura di nuove prospettive per tutti i marchi di FCA, anche Alfa Romeo può iniziare a immaginare un percorso di rilancio e di crescita sul mercato, sotto la guida di Imparato (nuovo CEO del brand del Biscione), che nei prossimi anni potrebbe prevedere anche il lancio di nuovi modelli, alcuni dei quali magari a forte vocazione sportiva, accogliendo così i desideri di tanti fan e appassionati del marchio di Arese.

L’idea di una Giulia Coupé 

Ed è proprio guardando a queste nuove prospettive, alimentate dalla solidità che rappresenta Stellantis (colosso globale, nonché quarto costruttore automobilistico al mondo), che un’eventuale Alfa Romeo Giulia Coupé, o di una versione sportiva basata sulla Giulia, assume qualche maggior connotato di concretezza in più. Un’interpretazione stilistica di un tale modello ce la fornisce un nuovo render, realizzato dal designer Alessandro Capriotti, che lo ha pubblicato sul proprio profilo Instagram. 

Design classico per forme sinuose e linee taglienti

La creazione digitale di Capriotti dà forma ad una Alfa Romeo Giulia Coupé di grande fascino, con un design fluido, lineare e un po’ retrò che esalta le forme morbide e sinuose della carrozzeria, che sembra pronta a lanciare il guanto di sfida alle ipotetiche rivali tedesche, a partire dalla BMW Serie 4. Seppur legata alla berlina di segmento D, questa variante sportiva con carrozzeria due porte vanta un’anteriore decisamente più aggressivo e moderno della Giulia, dove a farla da padrone ci sono i sottili fa LED che si sviluppano sulla parte superiore del paraurti, facendo da anello di congiunzione col cofano. Altra caratteristica del frontale è il trilobo centrale arricchito da una serie di lamelle orizzontali, mentre la griglia inferiore disegna delle prese d’aria aerodinamiche ai lati confluendo più giù nello splitter anteriore.

Coda spiovente e fanali angolari

Mentre il profilo laterale di questa Giulia Coupé propone delle generose minigonne e le fiancate allargate all’altezza dei passaruota, la silhouette è piuttosto slanciata per via del tetto spiovente sulla coda, con un lunotto inclinato che segue l’andamento del posteriore fino a congiungersi con lo spoiler appena accennato sul portellone. Si nota poi la conformazione ad angolo che accoglie al suo interno i sottili fanali a LED, mentre più sotto si sviluppa un paraurti piuttosto lavorato che nella parte inferiore lascia spazio al diffusore con terminali di scarico tondi integrati. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati