Renault E-Tech: la Losanga unisce tutta la sua gamma elettrificata

Cresce la fiducia nelle auto elettriche e ibride secondo l’IPSOS

Renault E-Tech: la Losanga unisce tutta la sua gamma elettrificata

Bisogna credere nei propri progetti anche nei momenti più difficili e il 2020 è stato a dir poco un anno difficile, per il mondo in primis, ma anche per l’automotive. Eppure, grazie alla spinta degli incentivi statali, le auto elettriche e ibride hanno conosciuto una crescita a dir poco sorprendente. Per questo motivo Renault, che già poteva contare nelle sue file una nutrita e variegata serie di vettre elettrificate, ha deciso di rinominare la sua intera produzione con il nameplate E-Tech, già visto sulla Clio (qui potete trovare la nostra prova), sulla Captur (anche in questo caso già sulle nostre pagine) e Mégane (anche lei già provata dai nostri tester)

Arriverà un nuovo modello per la Renault Twizy?

Molte vetture Renault E-Tech si sono rinnovate da poco, mentre altre stanno aspettando di conoscere esattamente il loro destino. La Renault Twizy, in particolare, ha saputo conquistarsi un certo credito tra il pubblico, soprattutto per chi è solito compiere piccoli spostamenti urbani. Un mondo che oggi sembra essere in mano ai servizi di car sharing ed è proprio qui che la Twizy potrebbe vedere la sua erede. Parliamo del nuovo servizio Mobilize, che si concentrerà proprio nello sviluppo di nuove soluzioni per la mobilità. All’interno di questo progetto abbiamo visto l’arrivo del prototipo EZ-1, che potrebbe essere proprio la nuova evoluzione del piccolo quadriciclo francese. Insieme a lei, troviamo anche la Zoe, l’elettrica più venduta, e il Kangoo Z.E. tra i veicoli commerciali. Risultati di rilievo assoluto in un segmento che pian piano sta convincendo anche i più scettici.

Cosa ne pensano gli italiani dell’elettrificazione?

Il dibattito intorno all’elettrificazione ruota ovviamente intorno alla fiducia che il grande pubblico nutre per queste nuove tecnologie. Nonostante la sensazione sia che circolino ancora molti dubbi, la tendenza starebbe cambiando. A rivelarlo è la società di analisi IPSOS, che ha condotto un’analisi sui cinque più grandi mercati europei (Italia, Spagna, Germania, Francia, Regno Unito), rilevando come nel nostro Paese ben il 60% degli intervistati si è detta intenzionata ad acquistare un’auto elettrificata nel prossimo futuro, con una fiducia addirittura superiore rispetto agli altri Paesi europei. I problemi da risolvere, ovviamente, rimangono sempre quelli noti: al primo posto troviamo il prezzo, considerato ancora troppo alto rispetto alle controparti solo termiche. Poi troviamo i tempi di ricarica da velocizzare. In terza posizione c’è la preoccupazione riguardo l’autonomia e infine la disponibilità di un’infrastruttura adeguata. Tutti aspetti ben conosciuti sui quali si starebbe già lavorando. Sperando che un aumento delle auto circolanti possa smuovere anche le amministrazioni locali ad agire verso una mobilità più ecosostenibile.

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati