Audi A8 2022: prime FOTO SPIA del restyling dell’ammiraglia dei Quattro Anelli

Prototipo avvistato durante i test sulla neve

Il restyling di metà carriera dell’Audi A8 si avvicina sempre di più, come testimoniano le nuove foto spia che hanno immortalato un prototipo pre-produzione della nuova versione dell’ammiraglia tedesca mentre era impegnato nei test invernali nel nord della Scandinavia.

Gli scatti mostrano una nuova Audi A8 che sembra già quasi pronta a debuttare ufficialmente, con il camouflage mimetico collocato solo su anteriore e posteriore dell’auto, dove si riescono però a intravedere comunque i nuovi gruppi ottici sul muso e il rinnovato design dei paraurti. 

Frontale da A3 ingrandito

Seguendo l’impronta stilistica dei più recenti modelli Audi, anche la nuova A8 sfoggerà dei rinnovati fari anteriori, con l’aspetto generale del frontale dell’ammiraglia dei Quattro Anelli che diventerà essenzialmente come quello della nuova Audi A3 ma molto più ampio e generoso nelle dimensioni. Al di là dei ritocchi estetici ai paraurti, non sembrano esserci molte altre novità sugli esterni di un’auto che anche rinnovando il look non si discosterà troppo, come da tradizione Audi, dall’aspetto generale del modello attuale. 

La nuova Audi A8 dovrebbe rinnovare gli interni con un sistema d’infotainment migliorato e con un ammodernamento delle funzionalità di sicurezza attiva che la tecnologia di bordo che punta ad avvicinare la vettura alle guida autonomia di Livello 4. 

Rumors su motori e possibile versione extra-lusso Horch

Mentre indiscrezioni parlano della possibilità del lancio dell’Audi A8 Horch con motore W12 da 6.0 litri, una versione extra-lusso con il ritorno del marchio premium che ricalcherebbe un po’ quello che Maybach fa con Mercedes, sul fronte delle motorizzazioni l’intera attuale gamma della A8 dovrebbe essere potenziate ed elettrificata con la tecnologia mild-hybrid a 48 Volt

Il render di Kolesa

Il render realizzato dal designer Kolesa ci propone l’Audi A8 2022 con dei nuovi gruppi ottici con fari dalla grafica rinnovata che richiamano quelli presenti sull’ultima generazione della A3. Anche la griglia ha una forma leggermente diversa e appare complessivamente un po’ più piccola. 

A parte un nuovo paraurti anteriore e forse delle riviste minigonne laterali, non è detto che ci saranno modifiche sul posteriore, che potrebbe rimanere molto fedele a quello dell’attuale A8. Anche il render di Kolesa percorre questa strada della riproposizione della stessa configurazione stilistica della coda, anche se non è da escludere una nuova configurazione grafica per la firma luminosa del posteriore. 

Cambierà poco sulla S8

Da queste piccole modifiche stilistiche ne dovrebbe trarre il massimo vantaggio la nuova Audi S8, versione sportiva della berlina di Ingolstadt. Grazie ad un anteriore “più stretto”, la nuova S8 potrebbe distinguersi meglio dalla variante standard, anche se difficilmente tale “distinzione” sarà netta ed evidente come quella che caratterizza i modelli sportivi della gamma RS di Audi.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati