Audi RS6 2021 Tribute Edition MTM: solo 25 esemplari da 730 CV e scarico Akrapovic [VIDEO]

Si chiama Akrapovic Evolution Line ed è interamente realizzato in titanio

Audi RS6 2021 Tribute Edition MTM: solo 25 esemplari da 730 CV e scarico Akrapovic [VIDEO]

Torniamo a parlare di un modello iconico per il produttore tedesco, la mitica Audi RS6 Avant, quest’oggi nella Tribute Limited Edition. L’abbiamo ormai vista sotto svariati punti di vista tra cui una drag race con la “cugina” RS Q8, l’abbiamo vista sfrecciare sulle autobahn tedesche ad oltre 300 all’ora ma stavamo aspettando con ansia il nuovo impianto di scarico aftermarket prodotto nientemeno che da una leggendo del mondo degli scarichi, ovvero Akrapovic. L’esemplare del video realizzato da Auditography è un’edizione limitata a soli 25 esemplari, con colorazione Nogaro Blue, scarico Akrapovic e finiture dedicate. 

Con MTM si toccano i 730 CV 

Si tratta di un’edizione realizzata dal tuner statunitense MTM USA che ha deciso di intervenire principalmente sull’elettronica con una nuova mappa per il software capace di regalare al suo V8 biturbo un bell’extra di circa 130 CV e 150 Nm arrivando ora a ben 730 Cv e 950 Nm di coppia massima. Ovviamente ne guadagnano anche le prestazioni potendo ora tagliare lo 0-100 km/h in soli 3 secondi netti, per una velocità massima di ben 330 km/h. Ad impreziosire questa edizione troviamo alcuni dettagli tra cui gli specchietti satinati, la colorazione Nogaro Blue Edition, lo splitter in carbonio all’anteriore e l’estensione per le minigonne laterali, anche questo realizzato in carbonio. 

E’ dotato di valvola elettronica e camere di contropressione per un migliore sound 

Il nuovo sistema Akrapovic Evolution Line consente di ridurre il peso complessivo del sistema di scarico originale di oltre il 28%. E’ più leggero sia per via dell’impiego di materiali più nobili, come il titanio e il carbonio nei terminali ma anche per via della rimozione del grosso silenziatore centrale che contraddistingue l’impianto di scarico originale. Troviamo invece due piccoli “barilotti” per ogni terminale che si occupano di gestire l’apertura della valvola e producono un suono tipico di Akrapovic grazie ad una particolare risonanza all’interno degli stessi. 

L’aria passa attraverso particolari lamelle che, alla vibrazione, riproducono l’iconico suono “vibrante” degli scarico Akrapovic. Ma al tempo stesso il sistema è in grado di adattarsi alle modalità di guida impostate dal Drive Profile interno, per non disturbare durante la modalità “Comfort” e dare ovviamente il massimo quando si decide di impostare la modalità “Dynamic”. Dopo aver mancato l’auto ai rulli, Akrapovic può anche affermare che l’impianto, accoppiato ad una piccola centralina aggiuntiva del tipo “plug-and-play” consente all’auto di guadagnare circa 17 CV e 25 Nm di coppia. Non molto se confrontata alla potenza complessiva di oltre 600 CV e 800 Nm del suo 4.0 V8 biturbo ma comunque, non si butta via nulla. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati