DS 4, stile premium e alta tecnologia per la nuova segmento C francese [FOTO]

Benzina, diesel e ibrida, arriverà a fine anno

È stata ufficialmente presentata la DS 4, quarto modello prodotto interamente dalla casa francese dopo al separazione da Citroën. Come già DS 7 Crossback e DS 3 Crossback, anche questa DS 4 si presenta come un vero e proprio concentrato di tutti gli stilemi e le scelte della casa transalpina, quindi uno stile molto particolare e distintivo, unito a diverse innovazioni di natura tecnica di altissimo profilo. L’auto sarà disponibile per le ordinazioni a partire dalla prossima estate, per poi arrivare su strada entro fine anno.

Com’è la nuova DS 4?

Il look della DS 4 è immediatamente riconoscibile, essendo un diretto erede di quanto già visto sulle sue sorelle. Abbiamo a che fare con una berlina due volumi dotata di proporzioni piuttosto prominenti, ma che in realtà ferma la sua lunghezza a 4,4 metri e la sua larghezza a 1,83 metri, che le consente di rimanere stabilmente all’interno del segmento C. Questa impressione di possenza deriva principalmente dalle forme e dalle nervature dell’auto, che giocano moltissimo sia su estensioni verticali che orizzontali, come possiamo vedere anche alla base della grande calandra. Qui troviamo una griglia molto particolare, realizzata in due parti: una in nero laccato e una seconda composta invece da speciali punte diamantate, per ottenere un vero effetto “gioiello”. I gruppi ottici sono piuttosto sottili e presentano ovviamente le speciali tecnologie Dynamic Bending Light e Matrix Beam, di cui abbiamo già avuto modo di parlare in passato. Le luci diurne DRL verticali sono composte da 98 LED e includono anche le luci direzionali. Assomigliano a quelle viste anche sulla cugina Peugeot 3008 (qui potete leggere Com’è & Come Va), ma con un diverso disegno per dare la sensazione di “ancorare” al suolo la vettura. Un gioco tra linee verticali e orizzontali che diventano incredibilmente fluide e delicate sulla fiancata, ulteriormente ingentilita dalle maniglie delle portiere a scomparsa. Notevolmente grandi i cerchi in lega da 20 pollici, anche questi pensati per esaltare la presenza su strada della DS 4. Il tetto a contrasto viene separato dal resto della carrozzeria grazie ad un’ampia linea cromata, che porta con uno sviluppo spiovente ad uno spoiler posteriore, ad un lunotto molto inclinato e a delle spalle decisamente grandi, nelle quali sono incastonati i gruppi ottici a scaglie tipici della casa. In tutto sono disponibili tre versioni: la variante “standard”, la Cross più orientata verso il mondo SUV e, infine, la sportiveggiante Performance Line. La carrozzeria può essere ordinata in sette diverse tinte, perlate e metallizzate.

Abitacolo ad alta tecnologia e di stile

L’abitacolo è forse l’ambiente che ha subito più evoluzioni nella giovane vita del marchio DS e questa DS 4 conferma ancora di più questa tendenza. Lo stile della plancia è a sviluppo orizzontale ed è estremamente pulito ed elegante. Le bocchette di areazione, ribattezzate DS Air, sono ora incluse in una struttura sottile che praticamente le nasconde alla vista. Sellerie e console sono rivestite di materiali molto pregiati, come pelle, Alcantara, legno e persino un affascinante carbonio stampato con effetto minerale che crea quasi un effetto “marmo”. Tutto è stato concepito tentando di semplificare al massimo le superfici, come si può vedere anche sulle portiere. Le sellerie, che mantengono il caratteristico stile a braccetto d’orologio, sono realizzate in pelle a tinta unita e spazzolata con cuciture a vista. Al centro della plancia troviamo il nuovissimo sistema di infotainment da 10 pollici DS Iris System, completato con un pannello tattile da 5 pollici sul tunnel centrale che consente di interagire con il sistema senza doversi distrarre dalla guida. La vera novità, però, è l’head-up display esteso a realtà aumentata. Questo trasforma il parabrezza della DS 4 quasi nell’abitacolo di un caccia, con le indicazioni del sistema non solo estremamente più ampie rispetto a quanto eravamo abituati (ben 21 pollici di diagonale), ma anche simulando una distanza di circa 4 metri per dare l’impressione che si posizionino direttamente sull’ambiente circostante. Il tutto viene completato da un bagagliaio che parte da 430 litri di capienza.

Motori e tecnologia della DS 4

Quasi sorprendentemente, questa DS 4 almeno per ora non sarà dotata di una versione totalmente elettrica. Al momento del lancio avrà a disposizione solamente un motore ibrido E-Tense basato su un quattro cilindri turbo benzina da 180 Cv di potenza, al quale verrà associato un motore elettrico in grado di sviluppare invece una potenza massima di 110 Cv. La potenza complessiva del sistema sarà così di 225 Cv, il tutto associato ad un cambio automatico e-EAT8 a otto rapporti. Secondo le anticipazioni della casa, il sistema sarà in grado di percorrere fino a 50 km con la sola autonomia elettrica. Successivamente verranno aggiunti in gamma anche gli apprezzati benzina PureTech con potenze da 130, 180 e 225 Cv, mentre per quanto riguarda i diesel avremo solamente a disposizione il BlueHDi da 130 Cv. Non è prevista la trasmissione manuale, quindi andremo sempre sul cambio automatico a otto rapporti. Dal punto di vista dei sistemi di aiuto alla guida, la DS 4 potrà contare sul pacchetto completo DS Drive Assist 2.0, che comprende praticamente tutti i sistemi più avanzati a disposizione della branca francese di Stellantis, a partire dal cruise contro adattivo fino alla visuale notturna con frenata di emergenza, senza dimenticare le apprezzare sospensioni predittive DS Active Scout Suspension che si adattano in modo dinamico e in tempo reale alle asperità del terreno attraverso una videocamera.

Quanto costerà la DS 4?

Come già detto, la DS 4 sarà ordinabile a partire dalla prossima estate, mentre le vetture arriveranno entro fine anno. Per questo motivo ancora non è stato stabilito un prezzo di partenza. La casa, comunque, ha garantito che la DS 4 si posizionerà come listino al di sotto della DS 7 Crossback.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati