Citroen C4 2021: tutti i segreti in un’intervista speciale con Elena Fumagalli [VIDEO]

Dal diesel all’ibrido, la nuova berlina intriga il mercato

La Citroën C4 è una di quelle auto di importanza fondamentale per un marchio come quello francese, soprattutto alla luce del fatto che si posizionano in un segmento incredibilmente affollato e competitivo. Per questo motivo la C4 è stata a dir poco rivoluzionata rispetto al precedente modello datato 2015 (senza contare la versione Cactus, che però fa storia a parte), creando uno stile giovane ed originale come ci si aspetta dalla casa, ma al tempo stesso anche moderno e al passo con i tempi.

Intervista speciale con Elena Fumagalli

In questa nostra intervista speciale abbiamo parlato diffusamente con Elena Fumagalli, responsabile comunicazione di Citroën Italia, proprio per capire quale sia stato il percorso logico e di design che hanno condotto a questa nuova generazione. Soprattutto dal punto di vista stilistico abbiamo assistito ad un balzo in avanti notevole, frutto comunque anche dell’evoluzione che avevamo avuto modo di vedere anche sulla nuova C3 e sulla C4 Cactus uscita un paio di anni fa. La C4 si discosta comunque dalla sua sorella, andando ad incarnarsi di più come la berlina due volumi che era in origine, lasciando giusto un po’ di spazio al fascino SUV attraverso un allestimento preparato ad hoc. Colpiscono in particolare i fari frontali, che si innestano in modo decisamente originale al logo centrale del Double Chevron. Solamente un particolare di quello che è un cambiamento molto netto.

Interni in equilibrio tra tecnologia e praticità

Il design interno è tipico di Citroën. Parliamo di linee e forme decisamente originali, molto sqadrate, che però consentono l’introduzione di diversi extra tecnologici molto interessanti. Naturalmente parliamo anche del display del sistema di infotainment, unito però anche ad un quadro comandi digitale che sotto certi versi ricorda quello introdotto dalla prima Cactus. Senza contare alcune trovate molto pratiche, come il supporto per i tablet dedicato al passeggero anteriore. Il tutto senza dimenticare ovviamente l’elettrica Citroën ë-C4 In definitiva, moltissime idee, che abbiamo potuto affrontare ed esplorare nella nostra intervista speciale. Non perdetevela.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati