Stellantis: addio ad SRT, chiusa la divisione sportiva di Dodge

Sparisce un'icona delle auto sportive americane, ma gli ingegneri non perderanno il posto di lavoro

Stellantis: addio ad SRT, chiusa la divisione sportiva di Dodge

Dopo la creazione di Stellantis, alcuni brand e/o aree di essi saranno destinate a morire, come Street & Racing Technology (SRT) la storica divisione sportiva del brand americano Dodge (e anche Jeep), reduce di grandissimi successi automobilistici come la Challenger SRT, la Viper SRT o il Durango SRT (il SUV più potente al mondo) dopo la sua nascita nel 2004. 

Addio SRT, i maghi degli 8 e 10 cilindri

Dopo la conferma della fusione tra FCA e PSA avvenuta nel mese di gennaio 2021, il nuovo gruppo automobilistico Italo-franco-americano ha dovuto riorganizzare l’enorme portafoglio di brand in suo possesso, creando delle diverse aree di business a seconda del posizionamento nel mercato. Come abbiamo già visto nel nostro articolo, a Lancia, Alfa Romeo e DS spetterà un “trattamento” da marchi premium, con il nuovo corso per Lancia

Dopo una recente intervista a Mopar da parte di alcune testate inglesi, vi è stata una sorta di rassicurazione da parte della divisione personalizzazione di FCA per tutti gli addetti ai lavori del mondo di SRT. Operai, ingegneri e designer non perderanno il lavoro ma saranno impiegati per nuovi progetti e personalizzazioni specifiche per alcuni veicoli sportivi. Le versioni sportive di Dodge e Jeep attualmente in commercio continueranno a venire sviluppate dagli ingegneri e quindi spariranno con la prossima generazione di veicoli. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati