Skoda Fabia 2021: nuova piattaforma MQB A0 e motori solamente a benzina [FOTO SPIA]

Potrebbe uscire dalla gamma la versione station wagon

La nuova generazione della Skoda Fabia prosegue i suoi test su strada, aspettando il debutto atteso in primavera. Oltre alle foto spia presenti nell’articolo, segnaliamo la foto ufficiale da poco rilasciata direttamente da Skoda dove si può intravedere la sagoma della nuova citycar boema. 

Skoda Fabia 2021: le foto spia

Il nostro fotografo ha catturato la vettura impegnata nelle classiche prove di collaudo in Europa, con una minore copertura, rispetto alle immagini precedenti. Come la Volkswagen Polo, la Seat Ibiza e l’Audi A1, la rinnovata Skoda Fabia siederà sulla piattaforma MQB A0. Quindi, ci saranno motori, trasmissioni ed elettronica condivisi. A differenza del modello attuale, la Fabia di nuova generazione potrebbe però non avere una versione wagon.

Le caratteristiche e gli interni

A livello estetico, la Skoda Fabia 2021 dovrebbe venir caratterizzata da un’ampia griglia superiore con doppie lamelle, fari a LED ispirati a quelli della Skoda Scala, cerchi in lega 18”, la scritta SKODA sul posteriore e le luci posteriori a LED che potrebbero assomigliare molto a quelle della Skoda Kamiq. Novità anche all’interno dell’abitacolo, con il quadro strumenti digitale da 10,25 pollici (probabilmente in opzione), il touch screen da 8” e l’illuminazione ambientale a LED. L’abitabilità dovrebbe essere maggiore rispetto a quella della cugine Polo e Ibiza, vantando anche un bagagliaio spazioso, la cui capacità dovrebbe salire di oltre 50 litri rispetto alla generazione attuale arrivando quindi a quota 380 litri

Piattaforma MQB A0

La Skoda Fabia, rispetto alle sue lontane parenti Ibiza, Polo e A1 è l’unica che ad oggi ancora non sfrutta la nuovissima piattaforma MQB A0, rimanendo ancorata alla sua vecchia architettura PQ26, in commercio già da diversi anni. Ora si allineerà alle altre compatte della galassia Volkswagen e, a differenza delle sopracitate citycar, avrà delle dimensioni leggermente superiori, tipico modus operandi della casa ceca.

Potrebbe non esserci, come dicevamo, la versione wagon, così come resta da verificare anche se verrà introdotta la versione un po’ più pepata Fabia RS, a listino su altri modelli del marchio ceco.

Motori benzina, forse l’ibrido

La Skoda Fabia ha eliminato i motori diesel, con il restyling di due anni fa e difficilmente cambierà questa strada con la nuova generazione, considerando le normative sulle emissioni e l’efficienza delle unità a benzina. 4 le unità a benzina selezionate sia MPI che TSI dotate di turbocompressore, con potenze da 65 a 110 CV. I nuovi motori 1.0 TSI EVO da 95 o 110 CV riducono ulteriormente i valori di emissioni e si attestano di percorrenze prossime ai 20 km/l, assicurando quindi una grande autonomia grazie al serbatoio da ben 50 litri. 

Pur ancora da confermare, la novità potrebbe essere l’introduzione di una versione mild-hybrid, dopo il debutto a fine 2019 sulla Skoda Octavia. Questo permetterebbe alla casa di ridurre ulteriormente emissioni e consumi, anche in base alle nuove e sempre più stringenti normative in merito dell’Unione Europea.

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati