Bugatti Divo Lady Bug: personalizzazione unica frutto di un laborioso progetto [FOTO]

Quasi due anni di lavoro e la tentazione di rinunciare all'ordine

Poco dopo la presentazione in anteprima della Divo a Pebble Beach nel 2018, Bugatti è stata contattata da un cliente che per la sua collezione personale desiderava un’esemplare della Divo ancora più esclusivo, caratterizzato da una particolare verniciatura complicata da realizzare.

La richiesta del cliente

Ciò che il cliente aveva in mente è per la livrea della sua Bugatti Divo era una trama con un rigoroso e preciso modello geometrico formato da rombi in contrasto con la carrozzeria combinando le tinte “Customer Special Red” e “Graphite”. La grafica della livrea è stata progettata per svilupparsi in maniera precisa dall’anteriore al posteriore, adattandosi alla silhouette e alle forme dell’hypercar di Bugatti. 

Un anno e mezzo di lavoro

Lavoro semplice? Tutt’altro in realtà, dato che il team di Bugatti che ha lavorato al progetto di personalizzazione ha impiegato più di un anno e mezzo per implementare sull’auto la veste estetica richiesta. Sono state necessarie tante ore di progettazione davanti al CAD, innumerevoli simulazioni e persino la realizzazione di un modello di prova per allineare perfettamente i circa 1.600 rombi prima di poterli applicare all’auto del cliente. Un lavoro che per certi versi si è rivelato un incubo per Bugatti, che a un certo un punto ha avuto anche la tentazione di rinunciare al progetto commissionato. 

Bugatti ha pensato di rinunciare al progetto

“A causa della natura del progetto, in cui una grafica 2D è stata applicata a una scultura 3D, e dopo numerose idee fallite e tentativi di applicare i rombi, eravamo vicini a rinunciare e dire ‘non possiamo soddisfare la richiesta del cliente'”, ha spiegato il capo della divisione Color & Trim di Bugatti, Jorg Grumer. “Tuttavia, è nostra profonda convinzione che non dobbiamo mai arrenderci e che la nostra motivazione principale deve sempre essere quella di rendere possibile l’impossibile per soddisfare il cliente”.

Winkelmann: “Manifesto di creatività e maestria del marchio”

Dopo la prova finale, utilizzando un veicolo di prova, Bugatti è riuscita ad applicare la grafica sulla Divo. Successivamente, gli uomini di Bugatti hanno controllato ogni singolo rombo per diversi giorni per assicurarsi che tutto fosse perfetto ed è iniziata così la levigatura della carrozzeria. Dopo un ulteriore minuzioso controllo, la supercar è stata nuovamente levigata a completamento del lavoro. 

“Siamo orgogliosi di aver abbinato il gusto personale e le aspettative del cliente in questa Divo unica”, ha affermato il presidente di Bugatti Stephan Winkelmann. “L’auto dimostra davvero di cosa è capace il marchio in termini di creatività e maestria artigianale”.

Bugatti Divo Lady Bug consegnata al proprietario

Soprannominato Divo “Lady Bug”, la speciale supercar è stata consegnata al suo proprietario all’inizio di quest’anno, arricchendo la sua prestigiosa collezione che vanterebbe la presenza di altre tre Bugatti, la Vision Gran Turismo, la Chiron e la Veyron Vitesse. 

“Sono rimasto assolutamente senza parole al momento della consegna”, ha detto il proprietario. “Lavorare con il team di progettazione Bugatti sulla produzione di ‘Lady Bug’ è stata un’esperienza eccezionale, non solo per l’assoluta dedizione nella realizzazione impeccabile del design unico nel suo genere, ma anche per la volontà instancabile di tutti coloro che hanno lavorato al veicolo. Non solo l’auto è un vero capolavoro e un’opera d’arte, ma è la vera punta di diamante della mia collezione fino ad oggi, e il veicolo più “lavorato” e ben sviluppato che ho posseduto”.

Spinta dal motore W16 8.0 da 1.500 CV

Il prezzo della “normale” Bugatti Divo, prodotta in soli 40 esemplari, parte da 5 milioni di euro (tasse escluse) che sicuramente sarà stato abbondantemente maggiorato, considerata la mole di lavoro extra richiesta dalla Lady Bug. Sotto il cofano di questa hypercar di Bugatti c’è il noto motore W16 quad-turbo da 8,0 litri che sviluppa 1.500 CV, capace di spingere la Divo fino a 380 km/h di velocità massima (autolimitata).

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati