Stellantis: partnership con GEDI per musica, news e servizi digitali innovativi a bordo

Contenuti audio, podcast e video per le vetture del Gruppo

Stellantis: partnership con GEDI per musica, news e servizi digitali innovativi a bordo

Stellantis e GEDI hanno siglato un accordo di collaborazione con l’obiettivo di offrire servizi digitali innovativi a bordo delle vetture dei vari brand del neonato costruttore automobilistico, consentendo agli automobilistici di usufruire di contenuti musicali e giornalistici.

Contenuti audio, podcast e video 

GEDI, principale gruppo editoriale di informazione quotidiana in Italia, della cui galassia fanno parte diverse testate come La Repubblica, La Stampa, dieci giornali locali e l’Espresso, oltre a diverse radio nazionali come Radio Deejay, Radio Capital ed m20, metterà i suoi contenuti a disposizione di Stellantis. Sulle vetture dei marchi Stellantis arriveranno dunque contenuti audio, podcast e video che daranno vita ad un ampio bouquet di servizi dedicati alle differenti tipologie del costruttore automobilistico nato dalla fusione tra FCA e PSA. 

Integrazione in tre momenti, completa entro fine 2021

La collaborazione prevederà totale integrazione dei servizi, con particolare riferimento al mondo delle app, al quale il team e-Mobility Stellantis ha dato crescente peso sino ad oggi per assicurare agli automobilisti un’esperienza sempre più connessa. 

La partnership tra i due gruppi si articolerà in tre step e partirà con l’integrazione delle app di Radio Deejay, Radio Capital, Radio m2o nella app Fiat Link&Drive, che sarà disponibile nelle prossime settimane sulla nuova Fiat 500 Action. La collaborazione si svilupperà completamente entro la fine dell’anno includendo altri formati digitali come per esempio i podcast e l’informazione giornalistica delle testate quotidiane del Gruppo GEDI. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati