Toyota: in arrivo una nuova citycar per l’Europa

Dovrebbe venir presentata tra la fine del 2021 e l'inizio del 2022

Toyota: in arrivo una nuova citycar per l’Europa

Toyota ha appena ricevuto un riconoscimento molto prestigioso, con il titolo di Auto dell’Anno 2021 conquistato dalla Yaris, ma vuole ulteriormente aumentare la propria forza nel segmento citycar/compatte. La casa giapponese ha, infatti, annunciato il prossimo arrivo di un nuovo modello di segmento A nel mercato europeo.

Basata sulla piattaforma GA-B

Pur non rilasciando particolari anticipazioni, la casa asiatica ha comunicato che questa nuova citycar sarà basata sulla piattaforma GA-B, diventando così il terzo modello ad essere realizzato su questa architettura. La prima è stata proprio la Yaris, entro la fine dell’anno arriverà la Yaris Cross e toccherà poi a questa citycar. Sarà il successore della Aygo.

La produzione avverrà nello stesso stabilimento in Repubblica Ceca, dove attualmente viene prodotta la più piccola del marchio. Quando? Non è stata fornita una data, ma la presentazione dovrebbe avvenire tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022.

Avrà una motorizzazione termica

Non sarà elettrica e nemmeno plug-in, forse mild-hybrid, ma è tutto da verificare. Il motivo lo spiega direttamente Toyota: “Oggi il segmento A è fortemente dominato da prodotti con motori a combustione interna – si legge nel comunicato – a dimostrazione che il budget di spesa è un elemento importante, e le prospettive di mercato confermano questo trend anche nei prossimi anni, specialmente per i clienti per cui l’accessibilità finanziaria è un fattore dominante”. Di conseguenza, ci attendiamo un motore termico con tanta efficienza e costi contenuti.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati