Alfa Romeo Giulia GTA in pista con Raikkonen e Giovinazzi per il via al Mondiale di F1 [FOTO]

La stradale più performante affianca il team F1 del Biscione

L’Alfa Romeo Giulia GTA, la vettura stradale più performante che sia mai stata prodotta dal marchio del Biscione, scende in pista al fianco dei piloti di F1, il collaudato binomio italo-finlandese Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen, per un ideale “in bocca al lupo” in vista del via al campionato mondiale di F1 2021 in programma domenica 28 marzo col Gran Premio del Bahrain.

Acronimi GTA e GTAm sulle tute dei piloti

Al volante della monoposto Alfa Romeo C41, presentata a febbraio a Varsavia, Giovinazzi e Raikkonen ci saliranno indossando delle tute sulle quali faranno bella mostra gli acronimi GTA e GTAm, progetto che si ispira in toto alla Giulia Gran Turismo Alleggerita del 1965, capace di raccogliere tanti successi sui circuiti di tutto il mondo. 

L’aerodinamica della Giulia GTA beneficia dell’esperienza di Sauber

Il progetto Giulia GTA ha fortemente beneficiato della partnership con il team svizzero avvalendosi del know-how di Sauber Engineering nella prototipazione e nello sviluppo dei componenti in carbonio con determinante impatto aerodinamico: il nuovo paraurti anteriore, le minigonne laterali, l’estrattore, lo spoiler GTA e l’aerowing GTAm.

Il contributo dei due piloti alla sviluppo del progetto GTA

I due piloti di F1 hanno anche contribuito attivamente allo sviluppo del progetto, effettuando una sessione di test presso il proving ground di Balocco. Raikkonen e Giovinazzi si sono focalizzati sulle soluzioni specifiche adottate per aerodinamica e handling, analizzando da vicino tutti gli sviluppi apportati sulla vettura e riportando al team di ingegneri le sensazioni provate in pista, per valutarne insieme gli effetti sulla dinamica veicolo e finalizzarne la messa a punto. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati