Frosinone, fugge di notte dalla Polizia su un go-kart a 150 km/h: fermato dopo un inseguimento di un’ora [VIDEO]

Le immagini raccontano la folle fuga in stile Mario-Kart

Frosinone, fugge di notte dalla Polizia su un go-kart a 150 km/h: fermato dopo un inseguimento di un’ora [VIDEO]

In provincia di Frosinone, nella tarda serata di lunedì 29 marzo, un uomo alla guida di un go-kart si è reso protagonista di una fuga notturna a tutta velocità, fino a 150 km/h, scattata per sfuggire a un posto di controllo della Polizia. Da lì è partito un lungo inseguimento che è durato quasi un’ora prima che le forze dell’ordine riuscissero a fermare il “fuggitivo”.

La fuga inseguito dalla Polizia

Come si apprende dal verbale della Polizia, una volante ha intercettato “un go-kart che sfrecciava in strada, condotto da un soggetto privo di casco che alla vista dei poliziotti che intimavano l’alt si è dato alla fuga ad alta velocità”. La volante ha così fatto partire l’inseguimento, al quale ha preso parte anche un’altra pattuglia della Polizia e sono stati coinvolti anche i Carabinieri. La folle fuga in stile Mario-Kart è durata quasi un’ora, con l’uomo che è stato fermato nei pressi di Alatri e Veroli. Le forze dell’ordine hanno accertato il mezzo sui cui viaggiava l’uomo non è immatricolabile e non è idoneo alla guida su strade pubbliche. 

Kart sequestrato e conducente denunciato

Il mezzo è stato sottoposto a sequestro mentre l’uomo, con precedenti, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, guida senza patente (gli agenti hanno scoperto che gli era stata revocata), guida senza copertura assicurativa e per non aver rispettato l’alt della Polizia. A queste si è aggiunta anche la denuncia per la violazione del coprifuoco imposto dalla restrizioni anti-Covid. 

Credit video: Youtube / Tu News 24

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati