Bari, casellante scrive al sindaco: “Flusso immenso di gente dal Nord, nessun controllo”

Lo sfogo in una mail inviata al primo cittadino Antonio Decaro

Bari, casellante scrive al sindaco: “Flusso immenso di gente dal Nord, nessun controllo”

Nonostante il divieto di spostamento tra regioni, se non per giustificati motivi di necessità, e alle porte del lungo week-end di Pasqua con tutta Italia che per tre giorni (3, 4 e 5 aprile) torna ad essere zona rossa, durante i quali saranno potenziati i controlli in strada, non mancano le segnalazioni relative a un numero di viaggiatori ben poco in linea con le restrizioni in atto.

Lo sfogo del casellante

Una di queste arriva da un casellante barese che ha scritto ad Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente Anci, per denunciare la situazione relativa al divieto, violato, di spostamento tra regioni: “C’è un flusso immenso di gente che scende dal Nord e dall’estero per venire a fare in Puglia le vacanze di Pasqua, ma è possibile – chiede il casellante – che non ci sia nessuno a controllarli?”. 

Dove sono i controlli? 

Nella mail inviata al primo cittadino del capoluogo pugliese, il cittadino scrive: “Son un dipendente di autostrade, lavoro nei caselli da Bari sud a Trani. Martedì mi sono permesso di chiedere a una coppia che arrivava da Milano cosa fosse venuta a fare e mi ha risposto: ‘Le vacanze di Pasqua’. Ho chiesto ai due se avessero l’autorizzazione e mi hanno risposto ridendo: ‘Ma quale autorizzazione, tanto non ci controlla nessuno, abbiamo anche prenotato un B&B'”. 

“Ora mi domando – conclude, rivolgendosi al sindaco Decaro -: ma è possibile tutto questo? La legge non dovrebbe essere uguale per tutti? Non si possono rafforzare i controlli in uscita dall’autostrada?”.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati