Cupra Born: test a -30°C per l’elettrica sportiva, debutto a inizio maggio [FOTO]

Perderà l'articolo 'el' ed avrà più di 500 km di autonomia

La Cupra Born, primo modello 100% elettrico del giovane marchio spagnolo, sarà svelata a inizio maggio. In vista del lancio la vettura sta portando avanti gli ultimi test invernali, come ci raccontano anche le nuove foto ufficiali del prototipo rilasciate da Cupra che mostrano la Born alle prese coi collaudi tra la neve e il ghiaccio del Circolo Polare Artico.

Test invernali su rendimento, dinamismo, frenata e comfort

Proprio lì dove le temperature scendono fino a 30 gradi centigradi sotto le zero, gli ingegneri Cupra stanno testando la Born ed in particolare il suo rendimento elettrico in condizioni estreme. Tra i test di durabilità condotti sulla vettura iberica c’è anche quello che sottopone l’auto ad una guida di 30.000 chilometri, giorno e notte, per accertarsi che la Cupra Born renda al massimo in qualsiasi situazione. Inoltre nel circuito di 6 km progettato sopra un lago ghiacciato viene testato anche il dinamismo della vettura, in particolare il DCC (controllo dinamico dell’assetto) e le differenti opzioni di regolazione degli ammortizzatori. Altri aspetti attentamente sottoposti a continue verifiche sono quelli relativi alla precisione di frenata su qualsiasi superficie e al comfort istantaneo legato all’immediato funzionamento del sistema di climatizzazione, anche a temperature rigide, intaccando il meno possibile il livello di autonomia. 

Riprenderà la concept

Non ci sono, ovviamente, ancora notizie complete, ma questo modello riprenderà buona parte delle linee estetiche della concept presentata al Salone di Ginevra 2019, denominata Seat el-Born. Come dicevamo, perderà l’articolo ‘el’ e sarà basata sulla piattaforma elettrica MEB del Gruppo Volkswagen, uscendo dalle linee dello stabilimento di Zwickau.

Verrà utilizzata molta plastica riciclata “per ridurre al minimo l’impatto ambientale” ed arriverà ad un’autonomia superiore ai 500 chilometri. Appare piuttosto probabile possa riprendere le combinazioni di batterie e motori della cugina Volkswagen ID.3.

Non solo l’acquisto

L’obiettivo di Cupra è renderla popolare soprattutto tra i più giovani e, anche per questo motivo, la casa spagnola non proporrà solamente il classico acquisto, ma anche altre formule. La Cupra Born, infatti, verrà proposta anche tramite abbonamento, “con un canone mensile per l’utilizzo e numerosi servizi correlati” fa sapere il presidente Wayne Griffiths.

“Con quest’auto intendiamo contribuire all’elettrificazione della Spagna e del mondo attraverso la sua sportività emotiva – ha concluso il numero uno del marchio iberico – e vogliamo che la prossima generazione di giovani sia parte di questa trasformazione”.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati