Nuovo Fiat Toro: il pick-up per il mercato sudamericano si aggiorna [FOTO]

Novità su design, tecnologia e motori

Restyling di metà carriera per il Fiat Toro, il robusto pick-up commercializzato nei mercati sudamericani, che si aggiorna nel design, nelle dotazioni tecnologiche e nelle motorizzazioni a cinque anni dal debutto nel 2016.

Pronto a essere lanciato in primis in Brasile, dove arriverà a maggio (con prezzi ancora non comunicati) e successivamente nel resto del Sud America, il nuovo Fiat Toro ha alzato notevolmente il livello di modernità, mettendosi al passo delle attuali concorrenti, con una gamma ridefinita e ampliata che ora propone ben nove diversi varianti del pick-up tanto apprezzato dagli automobilisti sudamericani. 

Tecnologicamente più ricco e moderno

Oltre alla rivisitazione dello stile esterno, il nuovo Fiat Toro si è arricchito in termini di tecnologia. A bordo del pick-up ora troviamo un nuovo display centrale da 10,1 pollici per l’infotainment Uconnect che deriva direttamente dai recenti modelli del marchio americano Ram. Si tratta in sostanza dello schermo touch verticale presente sul Ram 1500, che però adotta un display di dimensioni maggiori (12,3 pollici). Condivisi con i modelli di altri brand dell’ex Gruppo FCA anche altre dotazioni come la strumentazione digitale con schermo da 7 pollici, le funzioni di connettività, la ricarica wireless per lo smartphone, i fari anteriori Full-LED e diversi Adas, come il sistema di frenata automatica d’emergenza e il dispositivo di mantenimento della corsia di marcia. 

Tre motori disponibili, con la novità del Turbo 270 MultiAir III

Per quel che riguarda le motorizzazioni, il nuovo modello di Fiat Toro, costruito sulla piattaforma globale Small-Wide, porta in dote sul pick-up il nuovo motore Turbo 270 con tecnologia MultiAir III. Si tratta di un propulsore in grado di funzionare sia a benzina che a etanolo, in quest’ultimo caso assicura una potenza massima di 185 CV a 5.750 giri al minuto e una coppia massima di 270 Nm a 1.750 giri al minuto. 

La gamma motori offre anche l’unità EtorQ Evo 16V da 1.8 litri che sviluppa 139 CV ed il turbodiesel MultiJet II da 2.0 litri del quale non è stata ancora resa nota la potenza. Il nuovo Fiat Toro sarà disponibile sia con due che con quattro ruote motrici, mentre per quanto riguarda il tipo di trasmissione, a seconda della versione, il pick-up può montare il cambio automatico a 6 marce o quello a 9 marce. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati