Opel Astra 2022: svelati i primi dettagli sul look della nuova generazione [TEASER]

Anticipazioni sull'aspetto di esterni ed interni

La nuova generazione della Opel Astra si avvicina a grandi passi verso il debutto, come rimarcato dalle prime immagini teaser rilasciate dal marchio del Fulmine.

La sesta serie della berlina tedesca, la prima ad offrire alimentazioni elettrificate, condividerà la piattaforma Emp2 con la nuova Peugeot 308. La produzione della nuova Opel Astra partirà entro fine 2021 e sarà commercializzata in versione cinque porte e Sports Tourer.

C’è l’Opel Vizor sul frontale

Dai teaser, in particolar da quello che mostra un dettagli del frontale, emerge l’assonanza stilistica con la Mokka, adottando dunque l’evoluzione del Vizor, la griglia che ha debuttato sul SUV compatto di Opel. Ad affiancare la nuova griglia ci sono dei sottili gruppi ottici con fari IntelliLux. Sul posteriore invece è presente la scritta col nome del modello applicata sul portellone, seguendo il recente trend di molte Case automobilistiche.

Interni digitalizzati con doppio schermo sul cruscotto

Ulteriori anticipazioni riguardano anche gli interni, con un paio di immagini che svelano il significativo rinnovamento della berlina tedesca. La nuova Opel Astra avrà una plancia tutta nuova, con un doppio display per quadro strumenti e infotainment. Sotto lo schermo dell’impianto multimediale è presente una pulsantiera con alcuni comandi, come ad esempio quello del climatizzatore, che prevedono tasti fisici. Oltre alla dotazione tecnologica, anche i sedili ed il volante della Opel Astra 2022 sono totalmente nuovi rispetto a quelli dell’attuale modello.

Opel Astra 2022, i motori 

Come sembra lecito aspettare, anche in questo caso ci aspettiamo le stesse motorizzazioni che saranno disponibili per la prossima Peugeot 308 2021. Si parte quindi con i benzina da 110 o 130 CV, basati sul nuovo 1.2 3 cilindri PureTech, mentre i diesel avranno il nuovo 1.5 BlueHDI da 130 CV. Lato ibridi, troveremo due varianti plug-in da 180 o 225 CV con un’autonomia in modalità completamente elettrica fino a 60 km. Potrebbe arrivare in futuro anche una versione OPC con il powertrain ibrido plug-in da 300 CV derivato dal nuovo Peugeot 3008

Ci aspettiamo una presentazione ufficiale entro la fine del 2021, con la conseguente commercializzazione a partire dalla primavera del 2022. Non abbiamo ancora informazioni circa la produzione della variante Station Wagon, ma sembra quasi certo che verrà realizzata. Sarà prodotta in Germania, nella fabbrica del quartier generale a Russelsheim, riportando la produzione in patria rispetto all’attuale generazione, prodotta in Polonia e Inghilterra. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati