Fiat Panda Hybrid 2021 | Com’è & Come Va

La prova su strada ed i consumi della best seller italiana ibrida

È sabato ed è tempo di una nuova puntata del nostro ‘Com’è e Come va’: in questo weekend di metà maggio ci occupiamo della Fiat Panda Hybrid, cioè la versione elettrificata dell’auto più venduta nel nostro Paese. La best seller si propone di ridurre ulteriormente consumi ed emissioni, senza perdere le sue classiche caratteristiche.

Design e dimensioni

Fiat Panda Hybrid 2021 frontale

L’utilitaria torinese elettrificata è praticamente identica alla vettura con motore termico, ma il nostro modello in prova presenta l’allestimento Sport, lanciato per festeggiare i 40 anni di questa iconica vettura. Ed, allora, ci sono alcuni elementi distintivi, come l’esclusiva livrea Grigio Opaco oppure il logo ‘Sport’ cromato sulla fiancata laterale, sopra l’indicatore di direzione, ma anche i cerchi in lega Sport da 16 pollici, con pinze freno rosse, ed il badge Hybrid nel posteriore.

Per quanto riguarda le dimensioni, la Fiat Panda Hybrid è lunga 3,69 metri, con un’altezza di 1,61 metri ed una larghezza di 167 centimetri. Il passo è di 2,30 metri, per garantire una buona abitabilità all’interno, anche per i due passeggeri posteriori per cui è omologata la vettura. Il bagagliaio ha una capienza di 225 litri con la classica configurazione dei sedili, ampliabile fino a 870 litri abbattendo i sedili posteriori. Considerando il segmento, un discreto spazio, anche per caricare qualche bagaglio.

Interni e tecnologia

La stessa caratterizzazione sportiva si ritrova anche all’interno dell’abitacolo della Fiat Panda Hybrid, dove c’è anche in primo piano la tecnologia, con il nuovo sistema di infotainment con touchscreen 7 pollici a colori. Un sistema chiaro ed intuitivo, da cui gestire le funzioni di intrattenimento, radio, telefono e Bluetooth, gestibili anche con i comandi al volante. Non c’è il navigatore, ma l’infotainment è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, potendo così utilizzare le classiche app di navigazione direttamente sullo schermo da 7″.

A livello estetico, gli interni sono caratterizzati dalla plancia di colore titanio, con plastiche sempre piuttosto dure, mentre i pannelli porte specifici sono in eco-pelle e le fasce laterali in tessuto. Lo spazio all’interno dell’abitacolo è davvero buono, considerando il segmento di cui ci stiamo occupando, così come c’è una buona presenza di vani portaoggetti, tra cui l’utile alloggiamento per lo smartphone sopra lo schermo centrale. Il quadro strumenti appare un po’ troppo datato: il piccolo schermo al centro permette di vedere pochi dati contemporaneamente e serve continuare ad azionare il pulsante per vedere consumi, autonomia e percorrenza.

Prova su strada e consumi

Arriviamo ora al passaggio clou del ‘Com’è & Come va’, cioè le nostre sensazioni di guida sulla Fiat Panda Hybrid. Questo modello è spinto dal motore 1.0 tre cilindri benzina da 70 cavalli e 92 Nm di coppia massima, con sistema BSG mild hybrid da 12 volt. Il sistema permette di recuperare energia in fase di frenata e decelerazione ed immagazzinarla in una batteria al litio da 11 Ah, posizionata sotto il sedile del guidatore. Sfruttandola, con una potenza di picco di 3,6 kW, per riavviare il motore termico dopo uno stop in marcia e per assisterlo in fase di accelerazione. Inoltre, sotto i 30 km/h, il motore termico si spegne e l’auto ‘veleggia’, mettendo il cambio in folle, come suggerito anche dal quadro strumenti della vettura.

La presenza della spinta ibrida consente alla citycar del marchio torinese di avere un maggiore brio, per una guida un po’ più divertente e dinamica. Ma anche utile, soprattutto quando ci si trova in un contesto cittadino, per poter superare con agilità incroci e rotonde. Le ridotte dimensioni ed uno sterzo preciso, inoltre, la aiutano quando si effettuano manovre o parcheggi, dove i sensori posteriori danno un’ulteriore mano. Infine, Il morbido set up generale permette di superare dossi e imperfezioni del manto stradale senza battere ciglio.

Il tutto supportato da un buon cambio manuale a sei rapporti, spesso sotto stress con continui cambi di marcia all’interno delle città, tra semafori, stop e traffico, ma in grado di comportarsi bene in ogni situazione. Anche quando si affrontano tratti di tangenziale o autostrada, la guida non diventa faticosa, pur aumentando un po’ il rumore all’interno dell’abitacolo. Ma non è questo il suo habitat naturale.

Chiudiamo la parte sulla prova, parlando un po’ di consumi. La casa torinese ha dichiarato un consumo medio nel ciclo combinato 4 litri ogni 100 chilometri (NEDC), mentre il computer di bordo ci ha segnalato un consumo di 5,6 litri ogni 100 km nel nostro percorso misto di oltre 400 chilometri, circa 18 chilometri con un litro.

Allestimenti e ADAS

La citycar torinese è disponibile con cinque allestimenti: quello d’ingresso, per poi salire di livello con City Life, Sport, City Cross e Cross. La versione di serie propone radio DAB con 2 altoparlanti, climatizzatore manuale, ESC con Hill Holder, chiusura centralizzata e servosterzo elettrico DualDrive.

Tornando sullo specifico alla versione Sport, cioè quella provata da noi nel corso di questa prova su strada approfondita, è caratterizzata da cerchi in lega da 16” dedicati, retrovisori e maniglie in tinta carrozzeria, interni specifici e la radio 7” touchscreen con compatibilità Apple CarPlay e Android Auto.

Prezzi

La Fiat Panda ibrida ha un listino prezzi a partire da 13.900 euro, mentre per mettersi al volante della versione da noi provata, cioè la Sport, bisogna salire a 15.500 euro. La citycar del gruppo Stellantis è disponibile anche con motori benzina, GPL o a metano.

Pro e Contro

Ci PiaceNon Ci Piace
Agilità, spazio a bordo e cambioQuadro strumenti datato e rumore nell'abitacolo

Fiat Panda Hybrid: la Pagella di Motorionline

Motore:★★★★½ 
Ripresa:★★★★½ 
Cambio:★★★★½ 
Frenata:★★★★☆ 
Sterzo:★★★★½ 
Tenuta di Strada:★★★★☆ 
Comfort:★★★★☆ 
Posizione di guida:★★★★½ 
Dotazione:★★★½☆ 
Qualità/Prezzo:★★★★½ 
Design:★★★★☆ 
Consumi:★★★★☆ 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati