Jaguar XJ220 C LM: all’asta l’esemplare che ha corso a Le Mans nel 1993

La vettura da corsa era stata preparata da Tom Walkinshaw Racing, team ufficiale di Jaguar

Jaguar ha partecipato alla 24 Ore di Le Mans anche con la Jaguar XJ220 C LM, derivata da una delle auto stradali più interessanti sviluppate dalla casa automobilistica britannica nei primi anni ‘90.

Uno dei pochi esemplari prodotti della XJ220 C LM sta per essere battuto all’asta il 19 novembre da RM Sotheby’s sul circuito francese Paul Ricard. Questa Jaguar XJ220 C LM del 1993 è una delle sole tre che hanno gareggiato alla Le Mans di quell’anno. È stata costruita anche una quarta vettura, ma non ha corso.

Assieme agli altri esemplari, è stata preparata da Tom Walkinshaw Racing (TWR), che tra l’altro ha partecipato attivamente nello sviluppo della stradale XJ220. TWR ha vinto la Le Mans come team ufficiale di Jaguar nel 1988 e nel 1990 con i prototipi XJR-9LM e XJR-12.

Jaguar XJ220 C LM 1993 asta RM Sotheby's

Il V6 da 3.5 litri è lo stesso della XJ220 stradale

La versione da corsa della XJ220 nasconde sotto il cofano lo stesso motore V6 biturbo da 3.5 litri della stradale. Parliamo dello stesso powertrain impiegato anche nei prototipi XJR-10 e XJR-11. L’esemplare atteso all’asta è stato guidato da Jay Cochran, Paul Belmondo e Andreas Fuchs. In seguito a un incidente, che ha provocato danni irreparabili, l’auto è stata ritirata dopo 176 giri durante la corsa a Mulsanne (Francia).

Al termine della sua carriera nella Le Mans, la Jaguar XJ220 C LM è stata venduta a un membro dello Jaguar Club of Japan, anche se poco dopo è stata vittima di un incidente. La riparazione è stata effettuata presso uno specialista e l’auto è stata poi venduta all’attuale proprietario.

Secondo le stime effettuate da RM Sotheby’s, la XJ220 C LM dovrebbe essere venduta a un prezzo compreso fra 1 e 1,4 milioni di euro.

Jaguar XJ220 C LM 1993 asta RM Sotheby's

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati