Lamborghini Aventador S rossa: è il nuovo acquisto di Justin Bieber [VIDEO]

Un'Aventador S è il nuovo regalo che si è fatto il cantante

Justin Bieber ha preso in consegna una Lamborghini Aventador S rossa, recente acquisto che va ad arricchire il già prestigioso parco auto della giovane popstar canadese.
Lamborghini Aventador S rossa: è il nuovo acquisto di Justin Bieber [VIDEO]

Nel corso degli anni Justin Bieber, il giovane e popolare cantante canadese, è stato coinvolto in diversi situazioni non sempre piacevoli legate alle automobili. Tuttavia per quanto controverso è il rapporto tra Bieber e le quattro ruote, è innegabile che la giovane popstar abbia buon gusto in fatto di automobili. La prova, se ce ne fosse bisogno, è nel suo parco auto dove trovano posto anche una Ferrari 458 Italia elaborata da Liberty Walk, un’Audi R8 personalizzata e una Porsche 911 Turbo.

Un Toro rosso da 740 CV

La nuova arrivata in casa Bieber è però una nuovissima Lamborghini Aventador S con livrea rossa. Il cantante canadese si è voluto regalare la supercar di Sant’Agata Bolognese equipaggiata con il potente motore V12 aspirato da 6.5 litri che eroga 740 CV e 690 Nm di coppia massima, che nell’ultima versione ha introdotto il cambio aggiornato, l’infotainment evoluto e le quattro ruote sterzanti.

Consegnata a Laguna Beach

Un filmato ha immortalato i momenti nel quale qualche giorno fa in un lussuoso hotel di Laguna Beach, in California, Bieber ha preso in consegna la sua nuova supercar. La Lamborghini Aventador S è stata accuratamente scaricata dal rimorchio che la trasportava. Una volta spenta la vettura, il cantante 24enne ha fatto alcune foto all’auto, probabilmente per condividerle sui social. Poco dopo Bieber è stato avvicinato da alcuni fan che, oltre ad avvicinare la popstar volevano forse anche dare un’occhiata al suo nuovo gioiellino automobilistico.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati