Renault Twizy e Bee insieme per l’e-sharing a Napoli

Una flotta di 40 veicoli per la mobilità urbana elettrica

Renault Twizy e-sharing Napoli - Bee porta il primo servizio di car sharing elettrico in Italia grazie alla collaborazione con Renault e NHP. Negli attuali 27 Bee Point 40 Twizy sono a disposizione di cittadini e turisti per muoversi a Napoli ad emissioni zero.
Renault Twizy e Bee insieme per l’e-sharing a Napoli

Una flotta di 40 Renault Twizy per la città di Napoli è il risultato concreto del progetto di e-sharing per il capoluogo campano messo in piedi grazie alla collaborazione di Renault e Bee – Green Mobility Sharing. Qualche settimana fa, grazie al supporto determinante di NHP (NeaHelioPolis), è stato lanciato il progetto che promuove il car-sharing elettrico offrendo un’alternativa di mobilità urbana caratterizzata da flessibilità ed ecologia.

Dopo sei mesi di sperimentazione, i napoletani adesso possono beneficiare del primo servizio di sharing completamente elettrico d’Italia. Con i 40 piccoli veicoli Twizy viene offerta a cittadini e turisti un’innovativa modalità per muoversi a Napoli, potendo utilizzare la piccola vettura a quattro ruote e due posti in linea che offre un’autonomia di 100 km e dà l’opportunità di percorrere senza limiti anche le zone a traffico limitato.

L’abbonamento annuale al servizio costa 180 euro, ma fino all’estate è offerto in promozione a 30 euro, oltre ad una serie di tariffe pensate per chi vuol usufruire del servizio per un giornata o per tre giorni. L’utente può prenotare la propria Twizy attraverso il sito www.bee.it, o tramite l’apposita App disponibile su iOs e Android, o ancora, chiamando ad un numero verde creato ad hoc. Dopo aver prenotato si può raggiungere il veicolo in uno dei diversi Bee Point (oggi 27 ma diventeranno 100 entro la fine del 2014) dislocati in diversi punti della città e mettere in moto con la card elettronica che viene fornita al momento della sottoscrizione. La tariffazione è di 0,15 euro al minuto. Alla fine dell’utilizzo la vettura può essere lasciata liberamente in uno dei Bee Point aperti 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre è previsto che prossimamente anche la Renault Zoe entri nella flotta di Bee.

Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione di Renault Italia ha dichiarato: “Bee fornisce una testimonianza concreta delle potenzialità della mobilità elettrica promossa da Renault, unico costruttore automobilistico ad avere introdotto già sul mercato una gamma di quattro modelli 100% elettrici. Zero emissioni inquinanti per una mobilità eco-compatibile, zero rumore per il massimo confort, ma allo stesso tempo una tecnologia innovativa al servizio di soluzioni di mobilità moderne e alternative, come il car sharing. La versatilità del nostro urban crosser Twizy, veicolo ideale per la città, compatto, maneggevole, agile ne fa il mezzo particolarmente ideale per le funzioni di micro-mobilità in sharing, come nel caso di Bee, e per l’intermodalità dei trasporti nei centri urbani”.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Ecologia

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Ecologia

    Renault partecipa al Citytech con Zoe e Twizy

    Evento sulla mobilità sostenibile a Milano il 28 e 29 ottobre
    Renault, impegnata concretamente da tempo nel proporre soluzioni innovative per la mobilità urbana sostenibile, sarà tra i protagonisti del Citytech,