Alfa Romeo Giulietta 2022: sarà così la futura compatta? [VIDEO RENDER]

Ipotesi stilistica della futura compatta del Biscione

Alfa Romeo Giulietta 2022: sarà così la futura compatta? [VIDEO RENDER]

Mentre si rincorrono voci, conferme e smentite su quello che riserverà il futuro del Biscione, in termini di nuovi modelli, utili a supportare la strategia di rilancio avallata dal nuovo colosso Stellantis e che sarà guidata da Jean-Philippe Imparato, recentemente nominato nuovo CEO del Biscione dopo i recenti successi a capo del marchio Peugeot, c’è grande attesa per la futura Alfa Romeo Giulietta.

Il render di D’Amico

La compatta del Biscione dovrebbe essere uno dei modelli della rinascita del marchio e si stanno susseguendo le ipotesi su come sarà questo modello. Oggi è il turno dell’elaborazione grafica del designer Tommaso D’Amico.

Il render prende spunto dalla precedente Giulietta, con la tipica calandra anteriore triangolare, linea sportiva e nuovi gruppi ottici. All’interno, la plancia strumenti è corredata di una vasta serie di optional di ultima generazione e, secondo il designer, sarebbe spinto dal 2.0 benzina da 200 CV.

La Quadrifoglio Verde vista da Lepore

Nei giorni scorsi, vi avevamo proposto il render della nuova Alfa Romeo Giulietta ella versione più sportiva Quadrifoglio Verde, propone un’auto decisamente grintosa e cattiva, che linee dinamiche e atletiche a disegnare la carrozzeria di una hatchback quattro porte con tetto spiovente sul posteriore. Si notano le marcate nervature che scolpiscono il cofano anteriore, confluendo su un muso aggressivo.

Il frontale è caratterizzato da sottili e taglienti fari a LED, trilobo centrale con trama a sei listelli orizzontali e prese d’aria aerodinamiche lavorate in fibra di carbonio che formano un unico elemento con lo splitter anteriore. A legare visivamente il perimetro inferiore dell’auto ci sono lateralmente le spesse minigonne, anch’esse in carbonio, sulle fiancate, dove spicca pure la feritoia dietro i passaruota anteriori. 

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati