Aston Martin prepara l’addio al cambio manuale entro il 2022

Era stata reintrodotto solo un paio d'anni fa

Aston Martin prepara l’addio al cambio manuale entro il 2022

Brutte notizie per i fan “puristi” di Aston Martin: la Casa automobilistica britannica intende eliminare completamente il cambio manuale dall’intera gamma di modelli entro il 2022.

Parlando di recente con la stampa automobilistica australiana, l’amministratore delegato di Aston Martin, Tobias Moers, ha fatto intendere che il cambio manuale attualmente disponibile sulla Vantage verrà abbandonato nel momento in cui arriverà il prossimo restyling della vettura. 

Cambio manuale fuori dai piani di Aston Martin

“No [non stiamo investendo sul cambio manuale]”, ha detto Moers quando gli è stato chiesto del futuro della trasmissione manuale. “Abbiamo fatto alcune valutazioni su quell’auto [con cambio manuale]: non ne hai più bisogno. Devi aggiornarlo alle nuove normative sulle emissioni, anno dopo anno. Non ha senso “, ha aggiunto l’ad di Aston Martin spiegando che semplicemente non ci sono più molti clienti che vogliono il cambio manuale.

Il ritorno del manuale su Vantage AMR e Vantage

Aston Martin ha reintrodotto il manuale con il cambio a 6 marce sulla Vantage AMR un paio di anni fa, successivamente ha iniziato a offrire il cambio manuale anche sulla Vantage. L’ex amministratore delegato Andy Palmer credeva di aver dato alla Casa automobilistica un punto di forza unico rispetto a molti dei suoi concorrenti che non offrivano più trasmissioni manuali. Palmer aveva voluto che l’Aston Martin fosse l’ultimo produttore di auto sportive a offrire un manuale. Evidentemente, Moers non la pensa allo stesso modo. 

Cambia le meccanica della futura Vanquish

Sotto la guida di Palmer, Aston Martin prevedeva anche di offrire l’imminente Vanquish a motore centrale con cambio manuale, cosa che evidentemente non succederà più. Inoltre la Vanquish di nuova generazione non monterà il motore a sei cilindri sviluppato internamente, ma utilizzerà un powertrain ibrido di origine AMG.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati