BMW Serie 8: un’altra occhiata alla fase di sviluppo delle M850i Coupé e Cabrio [FOTO SPIA]

Si parla di un aggiornato propulsore V8 da 530 cavalli

BMW Serie 8 – Nuovamente immortalati due esemplari di valutazione della prossima sportiva d'alta gamma dell'Elica

La maglia mimetica, che abbraccia la carrozzeria, è l’ultima leggera barriera che divide dalla visione completa della nuova BMW Serie 8. O meglio, dalle sue versioni.

Nuove foto consentono di osservare due esemplari di prova, sia della Cabrio con tetto scuro in tela, sia della controparte Coupé. Si tratta delle segnalate M850i che, in base a quanto anticipato, risultano spinte da un aggiornato e poderoso motore 4.4 litri bi-turbo che svilupperebbe 530 cavalli d’energia e 750 Nm di coppia massima. La potenza sarebbe indirizzata verso le quattro ruote da un sistema integrale xDrive e gestita tramite un cambio automatico Steptronic otto rapporti, legato di serie a questa unità considerando le anticipazioni già riportate. Anche questo sarebbe rivisto e affinato nella scansione degli innesti. La meccanica, poi, includerebbe altre dedicate soluzioni: un’architettura quattro ruote sterzanti Active Steering, un differenziale sempre attivo nella zona posteriore, oltre a un sistema Adaptive M Suspension Professional con smorzamento del rollio in curva.

La nuova BMW Serie 8 potrebbe essere presentata in occasione della celebre maratona de la Sarthe, ovvero la famosa 24 Ore di Le Mans, in programma nel fine settimana tra il 16 e 17 Giugno.
Considerando le foto, si intravede l’aspetto filante e sportivo, caratterizzato da un frontale proteso e spiovente verso la zona del doppio rene, anche questo piuttosto schiacciato. Notando i gruppi ottici, si percepisce un’affinità con le ultime scelte fatte dalla casa in ambito stilistico. Si percepisce un’immagine grintosa, ma allo stesso tempo non così distante da una certa eleganza proposta sempre sugli esemplari al vertice di gamma realizzati dagli esperti di Monaco di Baviera. Evidente anche la differenziazione della zona alta tra i due modelli immortalati. La versione Cabrio presenta una copertura retrattile, in questo caso scura, che ricalca in parte il profilo tipico da Coupé della omonima variante a tetto fisso.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati