BMW X1 MY 2015, continuano i test sulle curve del Nürburgring [VIDEO SPIA]

Come la Serie 2 Active Tourer, potrebbe avere la trazione anteriore

BMW X1 MY 2015 - La nuova generazione del SUV bavarese dovrebbe arrivare entro la metà del prossimo anno, ma, per la delusione dei fan più tradizionalisti, potrebbe ereditare la piattaforma della Serie 2 Active Tourer e utilizzare quindi la trazione anteriore
BMW X1 MY 2015, continuano i test sulle curve del Nürburgring [VIDEO SPIA]

Lo sviluppo della prossima generazione della BMW X1 sta continuando senza sosta e lo testimonia proprio questo video spia che i nostri inviati sono riusciti a registrare lungo le curve boscose del Nürburgring. Nonostante il camuffamento ancora abbastanza pesante, non vi sono praticamente dubbi che si tratti proprio della X1, anche se da quanto ne sappiamo, dovremo aspettarci qualche novità di rilievo.

Parliamo prima di tutto delle dimensioni. È difficile giudicare dal video, ma secondo quanto ci giunge in redazione, la nuova X1 dovrebbe essere sensibilmente più lunga della precedente. Oltre a questo dovrebbero essere aggiunte diverse appendici aerodinamiche: ci riferiamo soprattutto alle gonne laterali, una nuova serie di placche in plastica per rendere il bodykit più aggressivo e, infine, uno spoiler (questo già più evidente) montano nella zona superiore del portellone, subito alla fine del tetto. Questo prototipo in particolare, se guardate con attenzione, è anche dotato del tetto panoramico e di un sistema di scarico con doppio terminale. La piattaforma, per quanto questa indiscrezione sia ancora da confermare, dovrebbe essere la nuova UKL, la medesima della Serie 2 Active Tourer. Ciò significa, con buona pace dei puristi, che la trazione fornita di serie sarà anteriore, con l’integrale come optional.

Anche la scelta dei motori dovrebbe prendere a mani basse dalla dotazione della prima auto a trazione anteriore dell’Elica. Ci aspettiamo un entry level 1.500 da tre cilindri con una potenza di circa 134 CV e una coppia da 220 Nm, mentre alzando un po’ il tiro troveremo prima un 2.000 TwinPower Turbo quattro cilindri in versioni da 180 e 227 CV, e infine un diesel con le medesime caratteristiche, ma con potenze da 147 e 181 CV. Alcuni rumor vedono anche l’arrivo di una variante ibrida, oltre che di una speciale top di gamma quattro cilindri in grado di toccare i 295 CV di potenza massima. Il debutto è previsto tra la fine di quest’anno e la metà del prossimo.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati