Chevrolet Corvette: un’edizione speciale per i 100 anni della Hertz

E' disponibile solo per il noleggio negli Stati Uniti

La Chevrolet Corvette Z06 Hertz 100th Anniversary Edition è un'edizione speciale realizzata per i 100 anni della famosa azienda di noleggio auto e sarà disponibile, in 100 esemplari, esclusivamente per il noleggio negli Stati Uniti.
Chevrolet Corvette: un’edizione speciale per i 100 anni della Hertz

Una Chevrolet Corvette speciale per festeggiare i 100 anni della Hertz, una delle aziende di noleggio auto più diffuse del mondo. Il ‘cravattino’ ha realizzato la Z06 in ‘Hertz 100th Anniversary Edition’ ed è una vettura estremamente limitata, in cento esemplari, non disponibili per la vendita ai privati, ma solamente per il noleggio, in alcune località degli Stati Uniti.

Le caratteristiche della Z06 Hertz 100th Anniversary Edition

La Chevrolet Corvette Z06 Hertz 100th Anniversary Edition ha la livrea gialla con la doppia striscia nera, in abbinamento ai marchi Hertz sempre gialloneri, colori ripresi anche dai cerchi in lega da 19” davanti e 20” dietro e dalle pinze dei freni.

Le caratteristiche più esclusive si trovano però all’interno dell’abitacolo: la vettura presenta i sedili Competition Sport, gli interni personalizzati in pelle nera e cuciture a contrasto gialle, i badge Hertz ed il numero di serie per sottolineare la tiratura limitata. Non mancano tecnologia e intrattenimento con il sistema di infotainment con touchscreen da 8”, compatibile con Apple Car e Android Auto, il wifi 4G LTE ed il sistema audio Bose.

Il motore dell’edizione speciale è il V8 da 6.2 litri sovralimentato da 650 cavalli di potenza ed 880 Nm di coppia massima, abbinato al cambio automatico ad otto rapporti con i paddle al volante.

Dove è possibile noleggiare la Z06 100th Anniversary Edition

Come dicevamo, questo modello è disponibile solamente in alcune città americane, presso gli aeroporti di Atlanta, Boston, Chicago, Dallas, Fort Lauderdale, Fort Myers, Las Vegas, Los Angeles, Miami, New York , Orlando, San Diego, San Francisco e Tampa.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati