Coronavirus, Ferrari proroga la sospensione della produzione fino al 3 maggio

Allungato lo stop a Maranello e Modena

Nessuna riapertura dopo Pasqua come si era sperato. Ferrari, in linea con il nuovo DPCM annunciato ieri dal premier Conte, proroga lo stop della produzione fino al 3 maggio.
Coronavirus, Ferrari proroga la sospensione della produzione fino al 3 maggio

Ferrari ha prorogato la sospensione dell’attività produttiva fino al 3 maggio 2020, nel rispetto delle recenti disposizioni del Governo Italiano.

Tutte le attività che possono essere svolte attraverso il lavoro agile proseguiranno regolarmente come nelle scorse settimane. La società continuerà a farsi carico dei giorni di assenza di coloro che non possono adottare tale soluzione, così come ha fatto dalla chiusura dei suoi stabilimenti lo scorso 14 marzo.

Questa settimana l’azienda del Cavallino Rampante ha iniziato a introdurre il progetto “Back on Track” che, alla riapertura dei luoghi di lavoro di Maranello e Modena, garantirà l’adozione delle più avanzate pratiche per la protezione della salute delle sue persone.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati