Honda Civic 2012, svelati i primi dettagli ufficiali prima di Francoforte 2011

Honda Civic 2012, svelati i primi dettagli ufficiali prima di Francoforte 2011

Honda ha ufficialmente svelato alcuni dettagli della prossima generazione della Honda Civic, programmata per esordire tra due settimane al Salone di Francoforte. Si tratta della solita berlina di segmento C di sempre, anche se sono state fatte alcune modifiche soprattutto al motore, puntando ad aumentarne le prestazioni, migliorandone l’efficienza.

Sotto al cofano, infatti, troveremo un motore i-DTEC nella versione da 2.2 litri, in grado di sviluppare una potenza massima di 150 Cv. Nonostante questo, le emissioni di CO2 sono attestate dalla casa giapponese a soli 110 g/km. Un risultato decisamente notevole se paragonato ad altri motori simili. L’emissione di sostante nocive, comunque, non è l’unico elemento del motore ad essere stato modificato. Il flusso dell’olio lubrificante è stato sistemato per ridurre le perdite energetiche, mentre i materiali utilizzati sulle parti in movimento sono stati studiati appositamente per ridurre al massimo l’attrito. I modelli con cambio manuale, inoltre, avranno in dotazione la tecnologie Idle Stop, che abbassa di ulteriori 5 g/km le emissioni. Anche il design, comunque, è stato modificato per migliorare l’aerodinamica della vettura.

«Per ottenere buoni livelli di emissioni di CO2, è necessario porre l’attenzione e migliorare ogni aspetto della vettura”, dichiara Katsushi Watanabe, Leader del team di sviluppo del motore. “Il nostro obiettivo principale era la riduzione delle emissioni e siamo orgogliosi di esserci riusciti senza compromettere le ottime prestazioni del motore. Vogliamo che i nostri clienti si divertano alla guida di questa vettura.»

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati