Honda Project 2&4: un ibrido tra moto e auto con il cuore della RC213V

La presentazione avverrà a Francoforte

Alla rassegna teutonica dedicata alle auto, Honda mostrerà un veicolo noto al momento come “Project 2&4”, che secondo le prime indicazioni fonde le qualità emozionali di una moto con quelle dinamiche di un'auto
Honda Project 2&4: un ibrido tra moto e auto con il cuore della RC213V

Honda Project 2&4 – Il nome Honda è associabile sia all’industria automobilistica, sia a quella motociclistica. Il colosso di Minato, Tokyo, è noto per realizzare moto dalla ciclistica raffinata così come altrettanto curate sono le sue vetture. Ora, questa esperienza nei due settori sarebbe stata miscelata per dare alla luce un veicolo che possa trasmettere le qualità di ciascuna realtà in un’unica forma. Una nuova proposta attesa a Francoforte e anticipata con il nome “Project 2&4”.

La casa giapponese al Salone di Francoforte 2015, oltre a questo misterioso progetto, introdurrà anche i suoi nuovi modelli Jazz e HR-V, attesi sul mercato europeo a settembre, così come tutti gli aggiornamenti della sua recente proposta. Si parla di un cambio automatico nove rapporti e un nuovo motore diesel sotto il cofano della rinnovata CR-V. Ma è stata segnalata anche la presentazione di tecnologie di alto livello “in grado di aumentare la sicurezza degli occupanti”. Assieme a queste novità, come indicato su un comunicato, in Germania sarà portato anche il curioso veicolo tascabile Honda UNI-CUB β, al debutto nel paese. Si tratta di un piccolo scooter elettrico compatto e multi-direzionale, utile per brevi spostamenti.

Tornando al misterioso “Project 2&4”, questo sarebbe frutto di una gara tra gli studi di design della Honda, il cui risultato è questo veicolo che secondo un’anticipazione risulta composto da “una struttura priva di cabina”. Una scelta che avrebbe l’obiettivo di offrire le stesse sensazioni provate quando si guida una moto, ma allo stesso tempo legarle alle qualità dinamiche di un’autovettura. A spingerlo, inoltre, ci pensa il potente motore di una RC213V, prototipo di MotoGP cavalcata da Marc Márquez e Daniel Pedrosa nel massimo Campionato Mondiale riservato alle due ruote. Si tratta però di un esemplare rivisto per essere utilizzato su strada. Un lavoro derivato dalla collaborazione tra il centro di design motociclistico della Honda ad Asaka e i loro colleghi designer del settore automobilistico a Wako, che al momento è anticipato da un enigmatico teaser proposto dalla casa giapponese.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati