Incidente A4: schianto tra due camion e incendio, riaperta l’autostrada

Gravi disagi per il traffico nella zona interessata

Incidente A4: schianto tra due camion e incendio, riaperta l’autostrada

Pauroso incidente sull’Autostrada A4 all’alba di oggi, nel tratto tra Brescia Ovest ed Ospitaletto, in direzione Milano. Due camion si sono schiantati e si è scatenato un terribile incendio, fortunatamente senza particolari conseguenze per i due autisti. L’autostrada è stata chiusa per ore e ci sono stati grossi disagi per il traffico in zona.

Trasportavano glicerina e pellet

Ovviamente è ancora presto per avere informazioni sulla dinamica dello schianto, avvenuto attorno alle 6.30 di questa mattina, all’altezza del km 207+400. Un mezzo pesante stava trasportando glicerina e l’altro pellet, per questo è diventata una miscela davvero esplosiva, causando il grande incendio.

I mezzi di soccorso sono ancora al lavoro per spostare i due mezzi incidentati e verificare le condizioni dell’asfalto, sono però già state escluse delle conseguenze ambientali dovute alla dispersione dei carichi.

Autostrada chiusa

Il tratto autostradale tra Castegnato ed Ospitaletto, in direzione Milano, è stato chiuso al traffico e subito sono nate grandi code, visto l’orario ed un tratto utilizzato da molti pendolari per andare a lavoro nel capoluogo lombardo e non solo.

Attualmente si registrano circa un paio di chilometri di coda all’uscita di Castegnato, con la possibilità poi di rientrare in autostrada ad Ospitaletto o Rovato. Viene consigliato, per chi deve viaggiare verso Milano, di utilizzare la A35 BreBeMi e rientrare in A4 solo successivamente.

Per chi arriva da Venezia, è possibile anche utilizzare la A22 del Brennero verso Modena e poi la A1 Milano-Napoli verso Milano.

Riaperta solo nel tardo pomeriggio

Verso le 16 è stata riaperta l’autostrada A4 tra Castegnato ed Ospitaletto, ripristinando così una regolare circolazione.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati