Jaguar, ecco come potrebbe cambiare il listino dell’azienda in futuro

Una sbirciata ai piani del brand

Il brand britannico ha deciso di proporre all'interno del proprio listino un SUV, una berlina di segmento D e due sportive inedite, che si affiancheranno nel corso dei prossimi anni ai modelli già esistenti, i quali gradualmente saranno modernizzati
Jaguar, ecco come potrebbe cambiare il listino dell’azienda in futuro

Sappiamo che Jaguar sta lavorando sodo per far crescere la propria gamma e, conseguentemente, anche il numero di vetture vendute. Ma come si evolverà il listino del marchio britannico? Quali sono i progetti del costruttore per affrontare crisi economica e concorrenza? Diamo uno sguardo, fugace, impreciso, al futuro dell’azienda, mai dimenticando che siamo di fronte ad indiscrezioni e non ad informazioni ufficiali.

Le prime due automobili firmate Jaguar di cui parliamo sono probabilmente le più emozionanti: Jaguar F-Type e Jaguar C-X75. La prima è una spyder sportiva che sarà svelata al Salone di Parigi 2012 e che nasce dall’affascinante concept car Jaguar C-X16: verrà commercializzata con motori V6 e V8 benzina tutti sovralimentati e sarà dotata di uno stile fluido e molto sportivo. Arriverà anche in versione coupé, ma solo in un secondo momento. La seconda è una supercar esclusiva ed estrema, dotata di meccanica ibrida da oltre 500 cavalli, che verrà commercializzata in sole 250 unità a partire dal prossimo anno.

Nel corso del 2014 dovrebbero poi debuttare la nuova generazione di Jaguar XK e di Jaguar XK Convertible, che sarà più ampia e lussuosa dell’attuale per un processo naturale e necessario di distanziamento dalla nuova Jaguar F-Type (che nel frattempo, come abbiamo detto, si sarà sistemata nel listino proprio accanto ad XK). La gamma del Giaguaro sarà dunque composta da tre modelli prettamente sportivi: la compatta F-Type, la più nobile XK, l’impegnativa (e forse irraggiungibile) C-X75. Sempre durante il 2014 arriverà la nuova generazione di Jaguar XF, berlina di segmento E Premium appena svelata in versione station wagon (Sportbrake): dotata di corpo in alluminio, la vettura sarà declinata anche in versione coupé (ma a partire dalla metà del decennio).

Nel corso dell’anno 2015, poi, arriveranno l’annunciato primo SUV del marchio, che dovrebbe avere dimensioni simili a quelle di Audi Q5 e di BMW X3 e che dovrebbe usare una meccanica fornita da Land Rover (forse la stessa di Range Rover Evoque?), e una berlina di segmento D Premium, erede della poco fortunata Jaguar X-Type che dovrà vedersela con Audi A4, BMW Serie 3, Mercedes Classe C, che sarà dotata di corpo in alluminio e che potrebbe essere proposta anche in versione station wagon ed in versione coupé.

Soltanto nel corso dell’anno 2017 arriverà la nuova generazione dell’ammiraglia Jaguar XJ, con la possibilità di vederla anche in versione coupé.

In tutto questo tempo, lo scaffale del brand ovviamente maturerà: arriveranno nuovi motori, nuove trasmissioni, nuove tecnologie.

Nell’immagine la nuova Jaguar F-Type.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati