Maserati: nuove info sulla “Maseratina”, la berlina di segmento E Premium sportiva

Maserati: nuove info sulla “Maseratina”, la berlina di segmento E Premium sportiva

La casa automobilistica italiana Maserati presenterà una nuova berlina di segmento E nel corso dell’anno 2013: una nuova tre volumi sportiva, che affiancherà Maserati Quattroporte e che si contrapporrà direttamente ad Audi A6, Jaguar XF, Mercedes Classe E, Volvo S60, BMW Serie 5, Lexus GS e via dicendo. Un modello – in altre parole – necessario al Tridente per ampliare il proprio bacino d’utenza e per aumentare il volume di vendite annuale.

La nuova berlina Maserati sarà realizzata sulla base di Lancia Thema, cioè sulla base dell’americana Chrysler 300: ecco perché la vettura Maserati sarà lunga approssimativamente oltre 480 centimetri (rispetto al modello statunitense ed al modello Lancia, la nuova tre volumi del Tridente sarà comunque lievemente più corta) e sarà dotata di trazione posteriore. Secondo le indiscrezioni, la casa automobilistica italiana di Fiat S.p.A. assemblerà la vettura non nel quartier generale modenese, ma nello stabilimento ex-Bertone di Grugliasco.

Per alimentare la commercializzazione e per fare la più diretta concorrenza possibile, il management del brand ha deciso di equipaggiare la nuova berlina Maserati anche con un motore diesel: si tratta del propulsore 3.0 litri V6 progettato da VM e Fiat Powertrain Technologies e che già viene installato sotto il cofano di Jeep Grand Cherokee. In questo caso specifico, l’unità sarà capace di erogare 320 cavalli e sarà connessa ad un cambio automatico sequenziale ad otto marce. La berlina Maserati di segmento E sarà dotata anche di un motore V6 benzina appartenente alla famiglia Pentastar: ancora non è chiaro se la divisione FPT stia confezionando un prodotto nuovo per la tre volumi Maserati (e per altri modelli della gamma del Tridente) o se sarà proprio il 3.6 litri di origine Chrysler a spingere la vettura.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati