MINI ALL4 Racing, al Rally Dakar 2015 saranno ben otto gli equipaggi al via

Joan “Nani” Roma e il co-pilota francese Michel Périn guideranno il Monster Energy Rally Raid Team

La MINI arriva al Rally Dakar 2015 dopo una storia ricca di successi che vanta anche tre titoli consecutivi nella Coppa Mondiale FIA per Rally Cross-Country.
MINI ALL4 Racing, al Rally Dakar 2015 saranno ben otto gli equipaggi al via

MINI ALL4 Racing– X-raid, con il supporto di MINI, ha reso nota la sua formazione per la 37esima edizione del Rally Dakar, che andrà in scena dal 3 al 17 gennaio 2015.

Al via ci saranno otto MINI ALL4 Racing, con equipaggi provenienti da dieci Paesi, capitanati dallo spagnolo Joan “Nani” Roma e dal suo co-pilota francese Michel Périn che guideranno il Monster Energy Rally Raid Team, mentre le coppie formate dagli esperti piloti argentini Orlando Terranova e Bernardo “Ronnie” Graue e quella composta dal polacco Krzysztof Holowczyc e dal francese Xavier Panseri completeranno lo schieramento. Inoltre ci saranno anche cinque coppie clienti alla guida delle MINI ALL4 Racing costruite dalla X-raid GmbH con sede in Germania.

La MINI arriva al Rally Dakar 2015 dopo una storia ricca di successi, fatta soprattutto da tre vittorie consecutive nel rally sulla distanza più lungo del mondo e da tre titoli consecutivi nella Coppa Mondiale FIA per Rally Cross-Country, dal 2012 al 2014 per entrambe le competizioni. “Con il suo percorso estremamente severo e condizioni di gara molto difficili, il Rally Dakar non è soltanto un evento fuoristradistico avvincente per milioni di appassionati del motorsport, ma è anche la prova massima per i piloti, per i team e per le auto” ha detto Jochen Goller, Senior Vice Presidente MINI.

La Dakar 2015 è fatta dai tratti in ghiaia quasi impossibili delle Ande, dal caldo asfissiante e dalle soffici dune ingannevoli del deserto di Atacama, dove i piloti spesso si troveranno ad affrontare l’ignoto di fronte ad ostacoli imprevedibili. Si parte da Buenos Aires, in Argentina, e compiendo un lungo giro attraverso il continente sudamericano, si passerà attraverso il Cile e la Bolivia, per poi ritornare in Argentina, più di 9.000 chilometri da percorrere in totale.

La MINI avrà di fronte un compito molto difficile considerando che stiamo parlando di uno dei rally più difficili del mondo, in particolar modo da quando si è trasferito dall’Africa al Sud America. Il team MINI è, però, esperto e professionale come lo sono i suoi partner strategici del X-raid Team, con dei piloti estremamente competitivi e con un mezzo che si è dimostrato vincente come la MINI ALL4 Racing, un paradigma di endurance, di prestazioni, di affidabilità, di agilità e, quindi, di successo. “Oltre a ciò, con milioni di appassionati in tutto il mondo che guarderanno la Rally Dakar 2015, l’immenso seguito internazionale offre il palcoscenico perfetto per allargare la conoscenza globale del marchio MINI”, ha concluso Jochen Goller, Senior Vice Presidente MINI.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati