Nuova BMW Serie 7, negli USA il test drive si ordina con Uber

Per un innovativo porte aperte "on demand"

BMW Serie 7 test drive Uber - Grazie alla collaborazione negli Stati Uniti tra BMW e Uber, la nuova Serie 7 è stata protagonista di un insolito test drive "a richiesta". In quattro città americane gli utenti della nota app hanno potuto "ordinare" la nuova ammiraglia bavarese da guidare in prima persona.
Nuova BMW Serie 7, negli USA il test drive si ordina con Uber

Il lancio della nuova BMW Serie 7 sul mercato degli Stati Uniti ha un partner tecnologico d’eccezione, vale a dire l’app Uber. In alcune grandi città degli States, come Chicago, New York, Miami e Los Angeles, agli utenti è bastato prendere lo smartphone, aprire l’app di Uber e invece di prenotare una classica corsa per spostarsi da un punto all’altro hanno avuto l’opportunità di far arrivare da loro una nuova BMW Serie 7 da poter guidare come in un classico test drive.

Nelle quattro metropoli USA gli innovativi test drive “on demand” della nuova BMW Serie 7 si sono tenuti durante lo scorso week-end. Già in passato Uber ha collaborato con altre Case automobilistiche, ad esempio Tesla, anche se questa volta l’applicazione creata dalla società di Travis Kalanick è stata protagonista di un’anteprima assoluta dato che la nuova ammiraglia dell’Elica tutta lusso e tecnologia sarà lanciata sul mercato statunitense il 24 ottobre.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati