SRT Viper, nuova galleria di immagini

In vendita da novembre negli Stati Uniti

La nuova generazione di SRT Viper, in vendita solo negli Stati Uniti per il momento, sarà commercializzata a 97.395 dollari nella versione base e a 120.395 dollari nella versione GTS, più ricca

Dal mese di novembre sarà in vendita in patria la nuova SRT Viper, terza generazione di una supercar che si è impressa in maniera profonda nella storia dell’automobilismo sportivo e che molto più di altre rappresenta l’industria motoristica statunitense: il costruttore americano ha annunciato oggi i prezzi relativi alle due versioni proposte, Viper e Viper GTS ed ha sfruttato l’occasione per diffondere nuove immagini dell’automobile, che potrebbe arrivare anche in Europa.

La nuova SRT Viper viene proposta negli Stati Uniti a 97.395 dollari (poco oltre 76.000 euro), cioè oltre 15.000 dollari in meno rispetto a Chevrolet Corvette ZR1, rivale diretta della muscle car del Gruppo Chrysler. La versione SRT Viper GTS, più accessoriata e quindi più costosa, viene invece proposta a 120.395 dollari (poco oltre 94.000 euro). Ad entrambe le declinazioni devono essere sommati 1.995 dollari per le spese (oltre 1.550 euro).

Con questi prezzi il costruttore ha voluto posizionare la nuova SRT Viper in maniera favorevole rispetto a Chevrolet Corvette, per riuscire a raccogliere la giusta dose di apprezzamenti sin dal debutto.

La nuova SRT Viper viene spinta da un propulsore 8,4 litri V10 atmosferico benzina in grado di erogare 649 cavalli, gestiti mediante una trasmissione manuale a sei marce. La supercar sarà prodotta nello stabilimento di Conner Avenue a Detroit, lo stesso impianto dove tutte le altre Viper sono state costruite, e sarà consegnata non prima dell’inizio del prossimo anno.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati